Home » ATLETICA

Miani, Eghianruwa e Disarò: Assindustria Sport vincente

Nel weekend è scattata la stagione in sala al Palaindoor di Padova. Sette gli atleti sul podio, l’astista firma una delle migliori prestazioni tecniche salendo a 5.10 metri, buono anche l’esordio di Rebecca Pavan, a 1.77 nell’alto
18 Gennaio 2021 Stampa articolo

PADOVA – Ripartenza. Nel weekend è stata inaugurata la stagione indoor 2021 dell’atletica leggera italiana e Assindustria Sport ha subito avuto modo di mettersi in mostra raccogliendo tre vittorie al Palaindoor di Padova e mandando sette suoi atleti sul podioUn esordio dalla forte valenza simbolica, basti dire che l’ultima gara, prima dello scoppio della pandemia, si era svolta il 15 febbraio 2020, quasi un anno fa.

In evidenza, in particolare, l’astista Matteo Miani, capace di ripartire con una bella vittoria nell’asta: 5.10 e primato personale eguagliato. Nell’alto, buon rientro per la campionessa italiana juniores Rebecca Pavan che sale a 1.77, stessa misura ottenuta dalla vincitrice Rebecca Mihalescul (Atl. Bs ’50 Metallurg. S. Marco), che però ci arriva con meno errori. Affermazioni personali anche per Marvellous Eghianruwa nel triplo con 14.26 metri (col compagno di squadra Matteo Cimarelli terzo con 13.72), e per Michele Disarò, dominatore nei 5.000 metri di marcia in 23’15”94, specialità che vede Anna Pizzolon chiudere al terzo posto i 3.000 femminili (16’10”71). Stesso piazzamento, infine, per il velocista Jacopo Albertin nei 200 in 22”48.

atletica leggera

Lei e Biondi ad Ancona

Da rimarcare come si sia gareggiato in assoluta sicurezza, con l’applicazione del protocollo anti-Covid previsto dalla Fidal per l’attività indoor, e che, durante l’inverno, al Palaindoor di Padova, si gareggerà per sei fine settimana successivi sino alla fine di febbraio. 

Atleti gialloblù erano però sui blocchi anche ad Ancona. Qui si sono ben comportati Francesca Biondi, che ha migliorato il suo personale sui 400 indoor bloccando il cronometro dopo 58”70 e chiudendo col settimo tempo complessivo, e lo sprinter rodigino Ling Wei Lei, già bronzo al coperto nel 2020 ai Tricolori juniores, sesto nei 60 in 6”86.

Nelle foto (Ardelean/Fidal Veneto) Miani, Pavan e Disarò in gara a Padova. Lei e Biondi ad Ancona

Visita www.assindustriasport.it

 

 

C.S.



Articoli correlati