Home » RUGBY

Rugby Rovigo supera il Viadana

23 Gennaio 2021 Stampa articolo

Rugby Viadana 1970 – FEMI-CZ Rovigo 15-18 (8-9)

Marcatori: p.t. 21’ cp. Menniti-Ipolito (0-3), 24’ cp. Ceballos (3-3), 33’ cp. Menniti-Ipolito (3-6), 39’ m. Ciofani (8-6), 41’ cp. Menniti-Ipolito (8-9) s.t.  45’ cp. Menniti-Ipolito (8-12), 51’ cp. Menniti-Ipolito (8-15), 65’ cp. Menniti-Ipolito (8-18), 73’ m. Boschetti (13-18); 74 tr. Ferrarini (15-18)

Rugby Viadana 1970: Apperley; Panizzi; Matteu; Manganiello (67’ Pavan); Ciofani; Ceballos; Gregorio (61’ Jelic); Casado Sandri; Denti And. (50’ Wagenpfeil); Cosi; Grassi (61’ Boschetti); Schinchirimini; Sassi (19’ Schiavon); Ribaldi (67’ Fiorentini); Halalilo (67’ Novindi). all.Fernandez

FEMI-CZ Rovigo: Cioffi; Mastandrea; Antl (72’ Modena); Uncini; Bacchetti; Menniti-Ippolito; Citton; Ferro (72’ Sironi); Lubian; Ruggeri; Mtyanda (48’ Mantovani); Canali; Swanepoel (56’ Brandolini); Nicotera (56’ Pomaro); Leccioli (56’ Cadorini). all. Casellato

arbitro.: Piardi (Brescia); AA1 Rizzo (Ferrara), AA2 Erasmus (Treviso); Quarto Uomo: Vidackovic (Milano)

Cartellini: al 24’ giallo a Ruggeri (FEMI-CZ Rovigo); al 60’ giallo a Antl (FEMI-CZ Rovigo)

Calciatori: Ceballos (Rugby Viadana 1970) 1/3; Ferrarini (Rugby Viadana 1970) 1/1; Menniti-Ipolito (FEMI-CZ Rovigo) 6/7

Note: giornata fredda e soleggiata, terreno in discrete condizioni. Match a porte chiuse.

Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 1; FEMI-CZ Rovigo 4

Player of the match: Menniti-Ipolito (FEMI-CZ Rovigo)

VIADANA (Mantova) – Parte il girone di ritorno del Campionato Peroni TOP10; la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta incontra allo Stadio “Zaffanella” di Viadana il Rugby Viadana 1970. Il match termina a favore dei rossoblù con il risultato di 15 a 18.

Una giornata di sole accoglie le squadre allo “Zaffanella” di Viadana per la prima giornata di ritorno. Rovigo affronta il Rugby Viadana 1970, fermo da due settimane causa del Covid-19. La prima fase di gioco vede le due squadre affrontarsi in campo senza però essere incisive. Il risultato si sblocca solo al 21’, dopo un calcio a favore per i rossoblù. Menniti-Ippolito, va così a fissare i primi tre punti, 0-3. Al 24’ Ruggeri viene punito con un cartellino giallo per un placcaggio pericoloso e il Viadana ottiene un calcio a favore, Ceballos porta le due squadre in parità, 3-3. Al 32’ i bersaglieri ottengono un calcio a favore e Menniti-Ippolito centra i pali dalla piazzola, 3-6. Al 38’ i gialloneri risalgono il campo e dopo una touche in prossimità dei cinque metri vanno in meta con Ciofani. Ceballos non trasforma, 8-6. Al termine del primo tempo Menniti-Ippolito va a fissare altri tre punti per il Rovigo dalla piazzola e manda così le squadre in spogliatoio con il risultato parziale di 8 a 9.

rugby campionato Top 12La seconda frazione di gioco inizia a favore dei bersaglieri, che ottengono un calcio a favore, il piede di Menniti-Ippolito è preciso, 8-12. Al 51’ Menniti-Ippolito ha la possibilità di allungare lo score di altri tre punti e non fallisce, 8-15. Al 60’ Antl viene punito con un cartellino giallo per un placcaggio pericoloso, rossoblù in quattordici. Al 60’ è ancora il piede di Menniti-Ippolito ad aggiungere ulteriori punti nel tabellone, 8-18. Al 73’ il Viadana non demorde e va a segnare la sua seconda meta con Boschetti, Ferrarini trasforma, 15-18. Al termine del match il Rovigo ottiene un altro calcio a favore, ma questa volta Menniti-Ippolito, nominato Player of the Match, non centra i pali e la partita finisce 15 a 18 in favore dei rossoblù.

Questo il commento di Umberto Casellato al termine della partita:”Sicuramente in questa partita abbiamo sofferto più del dovuto; abbiamo avuto un buon possesso palla e la partita è sempre nelle nostre mani sia a livello di punteggio e sia a livello di inerzia. Siamo andati sotto di punti solo per cinque minuti, perché alla fine del primo tempo con un calcio piazzato abbiamo recuperato. Sapevamo di dover giocare in un campo difficile, con una squadra che ha avuto due settimane di sosta e che se da una parte magari non avevano il ritmo di gioco dall’altra hanno recuperato dei giocatori acciaccati. Siamo contenti della vittoria, abbiamo giocato in un campo molto pesante. Un plauso alla mischia e al lavoro degli avanti e ai ragazzi che sono entrati in sostituzione, perché se abbiamo portato a casa la partita e anche grazie loro.”

La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta comunica che il rossoblù Davide Vecchini ha chiesto e ottenuto di risolvere con effetto immediato, causa motivi personali, il rapporto con la Società. Nel ringraziarlo per quanto ha dimostrato nel corso dell’esperienza in rossoblù, la Rugby Rovigo Delta formula a Davide i migliori auguri per il futuro.

C.S.



Articoli correlati