Home » Lega Pro

Su regole e norme serve stabilità

Per le squadre necessario programmare Oggi le riunioni del Comitato Esecutivo e del Consiglio Direttivo
2 Febbraio 2021 Stampa articolo

calcioFIRENZE – Questa mattina si sono svolte le riunioni in video conferenza del primo Comitato Esecutivo di Lega Pro e del Consiglio Direttivo. Nel primo incontro, sono state esaminate le nuove procedure amministrative della Lega ed è stato condiviso un metodo di lavoro orientato all’efficienza e alla trasparenza. «La Lega Pro deve essere in grado di coniugare la velocizzazione dei processi con la responsabilità e il rispetto delle regole, principi su cui si fonda il nostro operato» ha dichiarato il Presidente Francesco Ghirelli. Nel Comitato Esecutivo è stato presentato il nuovo organigramma della Lega Pro con una organizzazione e gestione delle risorse umane funzionale agli obiettivi strategici dei prossimi quattro anni.

  A seguire, si è riunito il Consiglio Direttivo nel corso del quale sono stati riportati i provvedimenti presi nel Consiglio Federale dello scorso 29 gennaio. A tal proposito, la Lega Pro sta lavorando ad un documento di ricapitolazione degli interventi di natura fiscale e contributiva adottati in modo da fornire ai club un quadro esaustivo con cui orientarsi tra le disposizioni normative, evitando rischi di interpretazione.

Un’ampia parte della riunione è stata dedicata al tema delle regole. In merito al regolamento sul minutaggio dei giovani, il Consiglio Direttivo ha condiviso la necessità di darne massima stabilità, al fine di garantire ai club una adeguata programmazione di almeno di tre anni. La Lega Pro si è riservata di analizzare il quadro complessivo sul minutaggio per avere contezza di cosa ha funzionato e di cosa va migliorato. Si è discusso inoltre della proposta di modifica dell’articolo 49 del N.O.I.F in materia di ordinamento dei campionati. La proposta, sostenuta dal girone C, sarà sottoposta al Consiglio Federale per la ratifica.  

Sui campionati Primavera 3 e 4, il Consiglio Direttivo ha condiviso il calendario e la formula, con partenza il prossimo 20 febbraio e conclusione il 19 giugno, con la final four disputata in una unica sede.

Infine, a seguito di una informativa del Como 1907, è stato comunicato che nella Commissione di Riforma dei Gironi la società verrà rappresentata dal Sig. Dennis Wise.

C.S.



Articoli correlati