Home » ATLETICA

Laura Franceschi sul podio tricolore

Franceschi medaglia d’argento nel lungo col primato personale (5.91) ai Campionati italiani allievi indoor di Ancona. Assindustria Sport in evidenza anche a Padova (grandi tempi per Ceglie e Cecchet), Conegliano (lanci) e Grumolo (cross)
15 Febbraio 2021 Stampa articolo

atleticaPADOVA –  Dopo l’exploit ai tricolori under 23, che avevano fruttato quattro medaglie ad Assindustria Sport, il Palaindoor di Ancona torna a premiare la società gialloblù. In un fine settimana ricchissimo di appuntamenti dedicati all’atletica leggera, la copertina va infatti obbligatoriamente a Laura Franceschi, argento nel salto in lungo ai Campionati italiani allievi. La poliedrica atleta allenata da Alessandra Pietrogrande ha portato il suo primato personale a 5.91 metri al terzo tentativo dei sei della sua gara, chiudendo alle spalle della vincitrice milanese Marta Amani, ma superando, proprio grazie a quella misura, la terza classificata Matilde Guarino.

 Come detto, quello lasciato alle spalle è stato un fine settimana particolarmente denso di eventi. Restando alle gare in sala, al Palaindoor di Padova Fabrizio Ceglie, reduce dal titolo nazionale promesse di sette giorni prima, in batteria scende a 6”74 nei 60, per poi chiudere al secondo posto la finale in 6”76. Primato personale e successo, poi, per il ventenne Cristopher Cecchet, che lima un centesimo correndo i 60 ostacoli in 8”06 (8”07 domenica scorsa ad Ancona). Ma a imporsi è anche Martina Millo, che nella prova femminile ferma il tempo dopo 8”63, a sua volta migliorando di molto il suo primato personale. Terza piazza invece per Lucio Neri nell’asta (4.30) e per Marvellous Eghianruwa nel triplo (14.29).

 Spostandosi all’aperto, in una giornata fredda ma soleggiata, il rinnovato stadio Soldan di Conegliano ha ospitato la seconda prova regionale dei campionati di lanci lunghi invernali. Al femminile, buona prestazione della polesana Tarè Miriam Bergamo, seconda nel martello con 39.98 metri. Ma Assindustria Sport manda sul podio anche Anna Bonato e Greta Zin, seconda e terza nel martello assoluto rispettivamente con 51.36 e 48.56 metri, e il loro compagno Luca Marchiori, terzo con 52.16. Per la Bonato terza piazza anche nel disco (37.11).

 Spazio, infine, anche per gli specialisti delle corse campestri, con il Trofeo Grumolove, valido come prova di qualificazione per i campionati italiani di società, in programma il 13 e 14 marzo a Campi Bisenzio (Firenze). Assindustria Sport chiude al terzo posto nella classifica maschile assoluta e porta sul podio due suoi atleti: la siepista Laura Dalla Montà è terza nella classifica regionale in 27’30” sui 7 chilometri del percorso femminile; stesso risultato per Thomas D’Este sulla medesima distanza a livello junior maschile, in 24’52”. Oltre 700 gli atleti in gara nella due giorni della rassegna, che, per il protocollo anti-Covid, prevedeva partenze distanziate e mascherina indossata per i primi 500 metri di gara.

 Ecco i risultati degli allievi di Assindustria Sport in gara ai Tricolori di Ancona.

ALLIEVI. Alto: 9. Filippo Rodeghiero 1.83; asta: 6. Lorenzo Schiavon 4.20.

ALLIEVE. 60: 10. Arianna Bacelle 7”83; 400: 14. Anita Lorenzetto 1’01”78; 60hs: 13. Martina Agostini 9”16; lungo: 2. Laura Franceschi 5.91, 7. Stella Agostini 5.53.

 Nella foto (Grana/Fidal) Laura Franceschi in gara ad Ancona

C.S.



Articoli correlati