Home » BASKET

Rhodigium Basket ai nastri di partenza: ecco le date

Per ora solo la serie B femminile e la serie C Gold maschile inizieranno la stagione. Sarà quindi solamente, per il momento, la società rossoblù a rappresentare la città e tutto il basket polesano
18 Febbraio 2021 Stampa articolo

basketROVIGO – Mercoledì il Comitato Regionale Veneto ha diramato formula e calendario ufficiale del prossimo campionato di serie B femminile: le undici formazioni partecipanti al prossimo campionato saranno divise in due gironi, ovest ed est. La società rossoblù è stata inserita nel girone ovest assieme a Therman Abano, Primultini Marano Vicentino, Montecchio Maggiore, Basket Rosa Bolzano, mentre nell’altro girone si affronteranno Nuova Pallacanestro Treviso, Futurosa Trieste, Interclub Muggia, Giants Marghera, Junior San Marco Mestre, Sistema Rosa Pordenone.

La prima fase inizierà il 7 marzo, ma la Solmec avrà già il turno di riposo, sarà quindi solo il 14 marzo la data in cui torneranno in campo le ragazze della Solmec Rhodigium contro la formazione di Marano Vicentino.

La prima fase terminerà con un turno infrasettimanale il 5 maggio, per poi dare inizio alla seconda fase ad incrocio che terminerà il 20 giugno: le squadre classificate dal 1° al 3° posto dei gironi Est e Ovest formeranno il girone “Oro” e giocheranno gare di andata e ritorno solo con le squadre non incontrate nel girone precedente, conservando però i punti acquisiti nella 1^ fase limitatamente alle squadre dello stesso girone passate al girone oro. Stessa formula sarà utilizzata per le squadre che formeranno il girone “argento” (la 4^ e la 5^ del girone ovest e la 4^, la 5^ e la 6^ del girone est).

La squadra ultima classificata del girone argento sarà retrocessa in serie C, mentre per quanto riguarda la formula per la promozione, il Settore Agonistico Nazionale non ha ancora deliberato quante squadre passeranno alla fase nazionale.

Giulia Pegoraro, coach della Solmec, ci presenta l’inizio della stagione: “Sono felice all’idea che si possa parlare finalmente di un inizio reale, ringrazio la società, il presidente e tutti i nostri sponsor e sostenitori che ci permetteranno di dare una parvenza di normalità ad un anno che è stato drammatico per il pianeta”.

“Per quanto riguarda il campionato credo sia complesso presentarlo: il lungo stop, molti roster cambiati, il rischio di contagi e infortuni, renderanno ogni partita un’incognita e si potrà fare una previsione dell’avversario solo il giorno della partita quando si vedranno le atlete a disposizione. Quello che posso dire è che io sono fortunata: ho 16 atlete in palestra, un mix di esperienza e gioventù, e vedo negli occhi di tutte le mie atlete una grande voglia di tornare in campo, quindi non posso altro che essere orgogliosa di questo – continua coach Pegoraro. Voglio ribadire quanto avevo già detto a ottobre: ora più che mai noi dobbiamo essere un segnale di ripartenza, dobbiamo essere una iniezione di fiducia e un segnale che prima o poi potremmo tornare alla normalità. Rappresentiamo tutta la società, il settore giovanile, i bambini del minibasket, ed è per tutti loro che dovremo scendere in campo ogni weekend, nella speranza che presto anche loro possano tornare a giocare! I risultati poi saranno una conseguenza, ma in questo momento non dovranno assolutamente essere né la priorità, né un’ossessione”.

Pronte a ripartire Ballarin e compagne, pronta a sostenerle la società e gli sponsor. In bocca al lupo ragazze, e Forza Solmec Rhodigium Basket .

C.S.



Articoli correlati