Home » BASKET, Femminile, Serie B

Primo match casalingo per Rhodigium

Questa sera alle 18 Ballarin e compagne scenderanno in campo al Palasport di Rovigo dopo più di un anno dall’ultima apparizione ufficiale in campionato.
20 Marzo 2021 Stampa articolo

 ROVIGO – Si alza il sipario sulla prima partita casalinga della Solmec Rhodigium Basket nel campionato interregionale di serie B femminile.

Questa sera alle 18 Ballarin e compagne scenderanno in campo al Palasport di Rovigo dopo più di un anno dall’ultima apparizione ufficiale in campionato.

Avversario del giorno sarà il Basket Rosa Bolzano, società neopromossa in serie B femminile.

Squadra caratterizzata da un mix di esperienza e gioventù vede nel playmaker Azzellini una regista di esperienza in grado di dettare i ritmi della squadra, in Cela e Bernardoni guardie tiratrici con esperienza anche in serie A2 e in Liz Riberiro una lunga esperta e dinamica. Ma sarà fondamentale avere massima attenzione verso tutte le giocatrici che fanno dell’entusiasmo e del ritmo le loro caratteristiche principali. Il tutto condito da una grande incognita: ci sarà Kathrin Ress? Lunga ex nazionale italiana e pluriscudettata con la maglia del Famila Schio.

La Solmec Rhodigium si presenta con il gruppo squadra interamente negativo al tampone rapido ma con qualche assenza legata a qualche problema fisico. Ancora ai box Emma Cognolato e Sara Manesco, non sarà della partita nemmeno Maria Sole Vettore.basket

Prima convocazione ufficiale per la giovane classe 2004 Aisha Sambinello cresciuta nel settore giovanile rossoblù.

Coach Pegoraro presenta il match: “Scopriremo solo domani il roster delle nostre avversarie, ma in questo momento della stagione non dobbiamo tanto preoccuparci di cosa fanno gli altri, ma l’attenzione deve essere sull’eseguire le nostre cose, con intensità e con energia.

Veniamo da una buona settimana di lavoro, la squadra continua a crescere giorno dopo giorno sia fisicamente che tecnicamente e di questo sono estremamente soddisfatta. Ora dobbiamo continuare a confrontarci con le avversarie per vedere a che punto siamo, consapevoli che la strada è lunga, e che i grandi cammini cominciano con piccoli passi”.

Anche Lucia Ferri, leader e giocatrice di esperienza del gruppo rossoblù, è in linea con quanto detto dalla coach: “Sabato finalmente giochiamo in casa dopo più di un anno, sarà  emozionante e dovremo restare molto concentrate per essere concrete ed efficaci.

Credo che in questo momento più che agli avversari sia fondamentale pensare a noi e a come trovare il miglior feeling di squadra possibile. Stiamo lavorando intensamente e con grande entusiasmo da più di un mese.

Società e staff ci stanno offrendo le condizioni ottimali per allenarci al meglio e questa è sicuramente la giusta strada da percorrere per migliorare. In queste prime partite in cui tutti, credo, siamo ancora in fase di rodaggio, l’intensità e la “fame agonistica” con cui si riesce ad approcciare la gara possono fare la differenza”

La società ha lavorato intensamente per permettere la visione in streaming della partita: appuntamento alle ore 18 sul canale Youtube Rhodigium Basket o sulla pagina Facebook del club rossoblù. Sarà la voce dello storico speaker rodigino Saverio Girotto, accompagnato dal commento tecnico di coach Carlo Canton ad accompagnare i tifosi della Solmec Rhodigium.

C.S.



Articoli correlati