Home » BASKET, Femminile, Serie B

Rhodigium: buona anche la seconda!

21 Marzo 2021 Stampa articolo

Rhodigium Basket – Basket Rosa Bolzano 52- 43

Rhodigium Basket: Castria 4, Turri 9, Ballarin 3, Furlani 6, Ferri 7, Vaccarini 2, Veronese 12, Sorrentino 7, Malin, Viviani 2, Venturi n.e., Sambinello. Coach Pegoraro G.

T.L: 15/23

Basket Rosa Bolzano: Betta, Azzellini 5, Roubal 4, Bombaci n.e., De Blasi, Cela 7, Venturini 1, Ribeiro Da Silva 6, Arervo 9, Doliana 2, Bernardoni 9. Coach Roubal

T.L. 10/15

Arbitri: Nicolè e Paredes

ROVIGO – Dopo più di un anno di distanza dall’ultima partita di campionato ufficiale la Solmec Rhodigium ha rotto il ghiaccio, e con un successo di squadra e di cuore porta a due le vittorie consecutive e si prepara ad affrontare Montecchio Maggiore in un’altra sfida casalinga sabato 27 marzo alle ore 19:30.

Coach Pegoraro conferma lo stesso quintetto della settimana scorsa con Castria, Turri, Ballarin, Ferri e Furlani. È sempre Chiara Turri ad aprire le danze con una tripla seguita da un tiro libero di Ferri, quindi una penetrazione di Turri porta le rossoblù in vantaggio 6 a 2 dopo 2 minuti di gioco.

Il gioco di Ballarin e compagne fatica però a prendere ritmo a causa di qualche distrazione difensiva di troppo condita da una ottima difesa del quintetto di Bolzano, che alternando la difesa a uomo con la difesa a zona ha indubbiamente rallentato la manovra delle locali. Il primo periodo si chiude con la Rhodigium in vantaggio per 16-15 con grande merito delle avversarie.

Nel secondo quarto la musica non cambia con Rhodigium che scivola addirittura a -8 (19-25 a 3 minuti dalla fine del secondo quarto) costringendo coach Pegoraro a chiamare il time-out per fermare il ritmo di Bolzano e per richiamare le sue ad una maggiore intensità.

Gli effetti sono quelli sperati: grazie ad una ispiratissima Carla Veronese (saranno 12 i punti a referto per lei al termine del match), con una tripla e un fallo subito sul tiro da tre punti, oltre ad un contropiede di Castria e 4 punti di un’ottima Simona Sorrentino la Rhodigium va alla pausa lunga sul punteggio di 28 a 28.

Il rientro in campo si apre con un paio di buone difese rossoblù e una bomba di Sorrentino che sigla il vantaggio della Solmec ma manca ancora continuità.

I tanti falli fischiati a Ballarin e compagne continuano a far giocare a singhiozzo la Rhodigium che però, poi, riesce a trovare il ritmo giusto per prendere le distanze da Bolzano chiudendo il terzo quarto sul 42 a 36.

Nell’ultimo quarto la Solmec decide di schierarsi in difesa a zona 3-2 e questa scelta permette al quintetto rodigino di recuperare diversi palloni e chiudere il match sul punteggio di 52 a 43.

Coach Pegoraro, soddisfatta della vittoria analizza la partita: “Sono soddisfatta di quello che ho visto questa sera, le ragazze hanno messo anima e cuore in questa vittoria.

Non era semplice. L’emozione della prima casalinga, l’incognita delle avversarie, e soprattutto le difficoltà incontrate durante la partita potevano veramente complicarci il cammino, invece è andata bene. Faccio i complimenti a tutte le mie ragazze. Non amo parlare delle singole, ma una menzione particolare va fatta per Carla Veronese, ha capito perfettamente cosa c’era bisogno di fare questa sera e l’ha fatto con coraggio.

Inoltre, vorrei sottolineare anche la grandissima prova difensiva di Virginia Furlani, nonostante abbia faticato non poco in attacco, non ha perso fiducia e intensità in difesa chiudendo veramente ogni varco alle avversarie.

Mi congratulo comunque con tutte le ragazze, in una serata dove abbiamo fatto poco a canestro siamo comunque riuscite a rimanere unite e a non perdere la testa anche quando si stava mettendo male.

Adesso stacchiamo la spina un paio di giorni e poi iniziamo a preparare la sfida con Montecchio, squadra giovane, che fa dell’uno contro uno e del contropiede le sue caratteristiche principali, dovremo essere molto concentrate tutta la settimana per non scivolare la prossima settimana”.

Appuntamento a sabato prossimo, alle 19:30. La partita sarà come sempre a porte chiuse, ma grande successo ha avuto lo streaming della partita sul canale YouTube della Rhodigium Basket che verrà ripetuto anche la settimana prossima contro il Basket Montecchio Maggiore.

 

C.S.



Articoli correlati