Home » Bmx

Trofeo Antenore Energia: una grande giornata di sport!

19 Aprile 2021 Stampa articolo

PADOVA – È stata una grande giornata di sport e di passione per la BMX quella dedicata alla prima edizione del Trofeo Antenore Energia che ha aperto ufficialmente i cancelli del nuovissimo BMX Race Track Antenore di Padova alle competizioni.

La manifestazione disputata a porte chiuse nel rispetto dei protocolli anti-covid è stata curata sin nei minimi dettagli dagli uomini del Team BMX Panther Boys Padova dell’appassionato presidente Ezio Piovesan.

LE GARE – Le partenze dalla nuova piattaforma griffata da Pietrobelli Elettronica sono iniziate di buon mattino con le gare riservate ai giovanissimi che hanno consentito ai più piccoli di cimentarsi nella disciplina più spettacolare e veloce del ciclismo. Più di 180 i ragazzini compresi tra gli 8 e i 12 anni che si sono messi alla prova sulla pista padovana regalando emozioni e grande spettacolo.

Nel pomeriggio sono saliti in pista i big più attesi regalando spettacolo ed emozioni a ripetizione. Bene i colori dell’Italia che sono riusciti ad aggiudicarsi la gara juniores con uno straordinario Leonardo Cantiero e a qualificare per la finale Elite tutti e tre gli atleti impegnati in ottica olimpica.

LE DICHIARAZIONI DEL DOPO GARA – Promossa a pieni voti l’organizzazione del Team BMX Panther Boys Padova trainata da Ezio Piovesan insieme ai vicepresidenti Filippo Marin e Simone Mannucci e con il prezioso coordinamento di Patrizia Toniolo: “Abbiamo lavorato per settimane all’allestimento di questo evento che per noi ha rappresentato un autentico battesimo del fuoco.

Organizzare la prima gara in un impianto nuovo di zecca ed inserirla subito nel calendario internazionale era una sfida ardua per il nostro team ma ce l’abbiamo fatta e ora possiamo dirlo con grande soddisfazione.

Nonostante mancasse il pubblico gli atleti hanno regalato grande spettacolo in tutte le batterie dimostrando tutta la loro voglia di correre e di mettersi in gioco: siamo felici di aver concesso loro questa opportunità e per questo voglio ringraziare ancora una volta il Comune di Padova, l’assessore allo sport Diego Bonavina e gli sponsor come Antenore Energia, Pietrobelli Elettronica, BL Trasporti e Tipografia Veronese che ci hanno accompagnati con generosità in questa avventura organizzativa.

Con l’adrenalina e l’entusiasmo accumulati quest’oggi siamo già pronti per guardare ai prossimi 3 e 4 luglio quando su questa pista si assegneranno i titoli tricolori di tutte le categorie” ha concluso Ezio Piovesan.

Positivo il bilancio della prova tratto dal CT Tommaso Lupi: “Tutti i nostri ragazzi hanno girato molto forte oggi a Padova e hanno dimostrato di essere al livello dei più forti atleti del panorama internazionale. Si tratta di una bella conferma per la nostra nazionale anche perché siamo andati a punti con tutti e tre i nostri atleti.

Oltre a loro, ciò che mi rende maggiormente soddisfatto è il fatto che tutto il gruppo élite e quello dei giovani ha regalato delle ottime prestazioni. Sono contento per tutti loro. Bene Cantiero tra gli juniores che ha confermato di essere ad alto livello per questa categoria, sarà interessante vederlo impegnato in Coppa Europa”.

 

LE PRINCIPALI CLASSIFICHE:

Elite:

1° Heil Stefan (Germania, Bund Deutscher Radfahrer)

2° Gabrielius Pabijanskas (Lituania)

3° Mitchel Schotman (Olanda, Oegema Fieten)

4° Twan Van Gendt (Olanda, Oegema Fieten)

5° Giacomo Fantoni (Team BMX Verona)

6° Gelvijs Babris (Lettonia)

7° Mattia Furlan (Carisma Team)

8° Martti Sciortino (Maikun Factory Team)

 

Juniores;

1° Leonardo Cantiero (Team BMX Verona)

2° Toni Skrzypek (Germania, Bund Deutscher Radfahrer)

3° Tommaso Gasparoli (Maikun Factory Team)

4° Riccardo Rizzardi (Team BMX Verona)

5° Marek Neuzil (Repubblica Ceca)

6° Leonardo Cassanta (Ciclomania Racing)

7° Matyas Mentlik (Repubblica Ceca)

8° Martins Emils Treimanis (Lettonia, BMX Club Talava)

classifiche complete: CLICCA QUI

C.S.



Articoli correlati