Home » Rafting

Weekend intenso a Saluggia

Occasione, quella sfruttata dai vari team nel fine settimana, per ritrovarsi dopo diverse settimane in azione e tornare a respirare il clima agonistico
19 Aprile 2021 Stampa articolo

SALUGIA (Vercelli) – Weekend intenso a Saluggia, in provincia di Vercelli, con il rafting italiano che si è dato appuntamento per la seconda gara dell’anno con l’obiettivo di affinare la preparazione e testare la condizione in vista dei campionati del mondo in programma in Francia dal 28 giugno al 3 luglio prossimi. Un’occasione, quella sfruttata dai vari team nel fine settimana, per ritrovarsi dopo diverse settimane in azione e tornare a respirare il clima agonistico.

Classifica generale e risultati, Verona ok, bene anche Sesia Rafting/drd4.

Sabato la giornata dedicata ai testa a testa della specialità RX, oggi invece atto conclusivo della due giorni con lo slalom utile per poi stilare la classifica generale del weekend sommando i risultati di entrambe le specialità Nella senior femminile graduatoria che vede al primo posto con 210 punti l’equipaggio Sesia Rafting/DRD4 composto da Francesca Leonardi, Martina Bonomi, Christa Gruber e Miriam Waldboth, davanti ai 196 del Rafting Aventure Villeneuve e ai 183 dei padroni di casa di M&N Movimento e Natura.

Al maschile doppia vittoria, ieri e oggi per il Rafting Team Verona di Pietro Fratton, Fabio Martini, Zeno Martini e Lorenzo Mastella; squadra scaligera che guida con 220 punti seguita da Sesia Rafting a 198 e Adda Viva Indomita Valtellina River a 166.

Dominio del Canoa Club Verona tra i cadetti, con due primi posti nella RX e nello slalom e 220 punti in testa alla generale, davanti a DRD4 4 con 188 punti e al primo equipaggio di Navigliosport con 180 punti. Tra i master vittoria di Adda Viva Indomita Valtellina River su Centrosportavventura.

Nella junior maschile primo posto in entrambe le prove e nella generale per gli atleti del DRD4 4 davanti a Rafting Aventure Villeneuve e a Centrosportavventura. Successo e soddisfazione nel pararafting per gli equipaggi dei padroni di casa dell’M&N Movimento e Natura mentre tra i ragazzi ad imporsi è ancora l’Adda Viva Indomita Valtellina River, prima e terza nella generale con il secondo posto agli atleti di casa della M&N Movimento e Natura.

Slalom: Verona e Villeneuve protagonisti. Venendo alle gare odierne, dopo la RX di ieri oggi erano necessaria ulteriori abilità per vincere la sfida contro il cronometro e chiudere il percorso in maniera corretta. Il miglior tempo di giornata sono i 134 secondi con cui il Rafting Team Verona ha portato a casa la vittoria nella senior maschile; solo tre i secondi di vantaggio sul Sesia Rafting che ha chiuso al secondo posto sul podio davanti agli atleti dell’Adda Viva Indomita Valtellina River.

Gara al femminile decisa per un solo secondo, con i 169 secondi che hanno permesso alle atlete del Rafting Aventure Villeneuve di vincere l’oro; alle loro spalle, un secondo più tardi, le atlete dell’equipaggio composto da Sesia Rafting e DRD4. Terzo posto per l’Adda Viva Indomita Valtellina River.

Anche tra i cadetti duello avvincente e vittoria del Canoa Club Verona in 164 secondi, tre in meno rispetto ai 167 del NaviglioSport 1 con il terzo posto che va invece al DRD4 4. Adda Viva Indomita Valtellina River che vince tra i master davanti al Centrosportavventura, nella junior maschile prestazione sontuosa rispetto al resto dei contendenti per il DRD4 4 con le altre due posizioni sul podio occupate da Rafting Aventure Villeneuve e Centrosportavventura.

Adda Viva Indomita Valtellina River oro e argento nella categoria ragazzi con i padroni di casa di M&N Movimento e Natura in terza piazza. Plauso particolare per atleti e atlete di casa; nella categoria del pararafting si difendono bene i tre equipaggi schierati, anche in ottica mondiale. Sia nella categoria senior che open.

Sabato l’Rx. Test fondamentale verso i mondiali: L’equipaggio Sesia Rafting/DRD4 si è imposto nella categoria senior femminile riuscendo a battere le padrone di casa dell’M&N Movimento e Natura, con il podio che si è completato con il terzo posto del Rafting Aventure Villeneuve che ha avuto la meglio sull’Adda Viva Indomita Valtellina River 3.

Sempre tra i senior, ma al maschile, vittoria del Rafting Team Verona con l’equipaggio scaligero che in finale ha battuto il Sesia Rafting. Terzo posto per l’Adda Viva Indomita Valtellina River 1 davanti ai padroni di casa di M&N Movimento e Natura.

Nella RX mista senior vincono gli atleti del Rafting Team Verona e del Rafting Aventure che in finale la spuntano sull’equipaggio del Sesia Rafting Mix. Terza piazza per il Rafting Aventure Villeneuve Mix davanti a Movimento e Natura.

Duelli interessanti anche nelle altre categorie. Tra i cadetti, i giovani rafters del Canoa Club Verona hanno avuto la meglio sugli atleti del DRD4 4 con il NaviglioSport ad occupare la terza e la quarta piazza. A spuntarla tra i master sono gli atleti dell’Adda Viva Indomita Valtellina River 2 in finale contro Centrosportavventura. Junior maschile che ha visto al primo posto gli specialist idel DRD4 4 davanti al Rafting Aventure Villeneuve e al Centrosportavventura con l’M&N ai piedi del podio. Nella RX mista junior primo posto per l’M&N Movimento e Natura davanti ai due equipaggi dell’Adda viva Indomita Valtellina River a completare il podio. Quarto posto per i padroni di casa M&N.

Nel pararafting presenza e prestazione degli atleti del club di casa M&N Movimento e Natura che hanno battagliato per i primi due posti nel Para Mix Senior scendendo in gara anche nella categoria Open.

Nella sfida della categoria Ragazzi è l’Adda Viva Indomita Valtellina River 5 ad imporsi sui due equipaggi di casa a completare il podio. Quarto posto per l’Adda Viva Indomita Valtellina River 4.

Il rafting italiano ora si prepara al weekend dell’8 e del 9 maggio. Sul Sesia sarà spettacolo con le selezioni ufficiali per il mondiale in terra di Francia. Sbagliare non sarà più consentito.

C.S.



Articoli correlati