Home » Rally

Tcr Italy per Babuin e Bolza corse

Il pilota di Azzano Decimo e il team di Adria, reduci dalla doppietta di Varano, tenteranno l’assalto, in classe DSG, alla serie tricolore dedicata alle vetture turismo.
23 Aprile 2021 Stampa articolo

VARANO (Varese) – Si sono visti, si sono piaciuti ed hanno ottenuto una brillante doppietta per suggellare un matrimonio che sembra destinato a portare ottimi frutti.

Da questa base, archiviato il duplice successo nell’appuntamento della FX Italian Series a Varano, Denis Babuin e Bolza Corse hanno deciso di alzare l’asticella, iscrivendosi al TCR Italy 2021, serie nazionale dedicata alle touring cars con partenza ad inizio del mese di maggio.

Il pilota di Azzano Decimo ed il team con base ad Adria continueranno la propria partnership sulla Cupra Leon TCR, in classe DSG, già testata vittoriosamente qualche settimana fa.

“Dopo aver ottenuto diversi successi nelle classi minori” – racconta Babuin – “volevo rimettermi in gioco, con una vettura di alto livello. L’esordio di Varano, con Bolza Corse, sulla Cupra Leon TCR è stato molto positivo, avendo dominato entrambe le manche di gara. La squadra è molto competitiva e motivata, le vetture sono ben preparate e ben seguite quindi abbiamo tutte le carte in regola per ben figurare in un campionato di questo livello. Siamo pronti alla battaglia.”

“È un grosso orgoglio per noi annunciare la partecipazione al TCR Italy con un pilota del calibro di Babuin” – gli fa eco Paola Bolzoni (presidente Bolza Corse) – “e siamo consapevoli che in questo campionato la lotta sarà molto serrata. Negli ultimi anni siamo cresciuti molto, puntando tutto sulla professionalità e sui rapporti umani all’interno della squadra. Il TCR Italy è la massima serie nazionale per le vetture turismo in pista e, per presentarci al meglio, abbiamo recentemente acquisito una nuova Cupra Leon TCR, totalmente dedicata per il solo Denis.”

Sei gli appuntamenti sui quali si articolerà il TCR Italy targato 2021, a partire dal tempio della velocità, l’autodromo di Monza, che aprirà il calendario dal prossimo 30 aprile, sino al 2 maggio.

Ad inizio giugno, dal 4 al 6, si farà tappa a Misano per poi trasferirsi, dal 25 al 27 giugno, in quel di Vallelunga, evento che sancirà il giro di boa della serie tricolore.

Il ritorno sarà caratterizzato dal doppio evento di Imola, il primo dal 23 al 25 luglio ed il secondo dal 3 al 5 Settembre, prima di darsi appuntamento sul tracciato del Mugello, dal 8 al 10 Ottobre, e calare il sipario sulla stagione con l’obiettivo di essere stati tra i protagonisti.

“Correremo su tracciati prestigiosi” – aggiunge Babuin – “e partire, pronti via, con Monza avrà un significato del tutto particolare. Il tempio della velocità è uno solo e cercheremo di lavorare a testa bassa per poter essere competitivi come lo siamo già stati a Varano. Abbiamo un pacchetto tecnico competitivo ed una squadra molto professionale. Possiamo fare molto bene.”

“Il palcoscenico sul quale andremo a competere è molto prestigioso” – conclude Bolzoni – “e non vogliamo farci scappare l’opportunità di essere competitivi in un contesto così importante. Siamo pronti alla sfida perché più è difficile questa e più ci sentiamo stimolati a dare il meglio.”

C.S.



Articoli correlati