Home » RUGBY

Rugby Rovigo s’impone sulle Fiamme Oro

24 Aprile 2021 Stampa articolo
 
FEMI-CZ Rovigo v Fiamme Oro Rugby2717 (153)
Marcatori: p.t. 4’ drop Antl (3-0), 32’ c.p. Di Marco (3-3), 36’ m. Ferro tr. Menniti-Ippolito (10-3), 40’ m. Greeff (15-3); s.t. 60’ m. Uncini tr. Borin (22-3), 65’ m. Lai tr. Di Marco (22-8), 69’ m. Cioffi (27-10), 80’ m. Fusco tr. Di Marco (27-17)

FEMI-CZ Rovigo: Borin; Cioffi, Moscardi (71’ Barion), Antl, Bacchetti; Menniti-Ippolito (56’ Uncini), Trussardi (62’ Citton); Greeff, Lubian (41’ Vian), Ruggeri; Ferro (cap.) (62’ Steolo), Sironi; Swanepeol (61’ Rossi), Nicotera (41’ Momberg), Leccioli (54’ Pomaro). all. Casellato


Fiamme Oro RugbyAzzolini (62’ Lai); Spinelli, Fusari (54’ Gabbianelli), Forcucci (71’ Masato), Fusco; Di Marco, Marinaro; De Marchi, Cristiano (cap.) (67’ Faccenna), Chianucci (58’ Stoian); Cornelli M., Fragnito; Iacob (48’ Vanozzi), Kudin (58’ Moriconi), Tenga (48’ Zago). All. Green
Arb.Vedovelli (Sondrio)
AA1 Franco (Pordenone)AA2 Erasmus (Treviso)
Quarto uomo: Cusano (Vicenza)
Calciatori: Menniti-Ippolito (FEMI-CZ Rovigo) 1 2Borin (FEMI-CZ Rovigo) 1 / 2; Di Marco (Fiamme Oro Rugby) 3/ 4

Cartellini:79’ cartellino giallo a Cioffi (FEMI-CZ Rovigo)
Note: giornata soleggiata, circa 22 gradi. Partita a porte chiuse. Ultima partita di Filippo Cristiano (Fiamme Oro Rugby)
Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5; Fiamme Oro Rugby 0
Playerof the Match: Entienne Swanepoel (FEMI-CZ Rovigo)

ROVIGO – Ultima partita casalinga di regular season per la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta che nella diciottesima giornata del Peroni TOP10 incontrano le Fiamme Oro Rugby. Il match termina a favore dei rossoblù di coach Casellato per 27 a 17.

Il primo applauso allo Stadio ”Mario Battaglini” è per Filippo Cristiano, il Capitano delle Fiamme Oro Rugby, che dopo 63 partite nel XV della Polizia di Stato oggi ha giocato il suo ultimo match.

Partono subito in vantaggio i padroni di casa; al 4’ è il piede di Antl a mettere i primi punti sul tabellone con un drop, 3-0. Al 6’, le Fiamme Oro hanno la possibilità di pareggiare con un calcio piazzato, ma Di Marco non centra i pali. Solo al 32’ vengono segnati ulteriori punti; sono i cremisi che con un calcio a piazzato, vanno a segnare i primi tre punti con Di Marco, 3-3. Al 36’ i bersaglieri non demordono, dopo una serie di pick and go sui cinque metri avversari, è il capitano Matteo Ferro a schiacciare l’ovale oltre la linea. Matteo con questa marcatura va a segnare la sua cinquantesima meta personale in rossoblù. Menniti-Ippolito trasforma, 10-3. Alla fine del primo tempo il Rovigo va a marcare la sua seconda meta di giornata con Greeff. Menniti-Ippolito non trasforma e il primo tempo finisce sul 15 a 3.

La ripresa si accende al 60’ quando Antl manda con un calcetto in meta Uncini. Borin converte, 22-3. Al 65’ le Fiamme Oro rispondono con Lai, che appena entrato, vola oltre la linea a schiacciare l’ovale. Di Marco trasforma, 22-10. Al 70’ i bersaglieri risalgono il campo e Cioffi riesce ad eludere la difesa avversaria e ad andare a segnare la meta del bonus. Borin questa volta non centra i pali, 27-10. Al 79’ Cioffi viene punito con un cartellino giallo per antigioco, rossoblù in quattordici. Alla fine del match il XV della Polizia di Stato va a segnare con Fusco. Di Marco trasforma e fissa il risultato finale sul 27 a 17.

I giornalisti accreditati presenti in tribuna stampa hanno decretato Player of the Match il rossoblù Entienne Swanepoel.

Questo il commento di coach Umberto Casellato al termine del match: “Oggi abbiamo fatto quello che dovevamo fare, abbastanza bene. Attualmente abbiamo solo un pilone destro, Rossi si è adattato, i ragazzi comunque sono stati bravi. Ora ci prepariamo in vista dei play-off, giocando con serenità le partite. Siamo tutti molto concentrati per l’ultima partita con il Colorno e per le semifinali.”

“La partita, sotto il punto di vista fisico, è stata molto impegnativa.”- commenta il coach della mischia rossoblù Davide Giazzon – “Il nostro obiettivo era quello di portare a casa la partita facendo i cinque punti e ci siamo riusciti. Sicuramente dobbiamo migliorare alcuni aspetti, però siamo contenti su quello che stiamo facendo. Siamo sulla strada giusta, ci stiamo preparando al meglio per i play-off.”

C.S.



Articoli correlati