Home » Serie A2, VOLLEY

Il presidente Veronese ringrazia per la promozione in A2

Delta Group Rico Carni: “La promozione in A2 è senza dubbio il culmine dei nostri nove anni di attività, noi non ci fermiamo”
18 Maggio 2021 Stampa articolo

PORTO VIRO (Rovigo) – Una manciata di ore per metabolizzare quella che probabilmente è stata la giornata più importante dei suoi nove anni di presidenza. Domenica sul campo di Brugherio, dove la Delta Group Rico Carni Porto Viro ha centrato la promozione in Serie A2 Credem Banca, Luigi Veronese si è lasciato andare alle emozioni. Lacrime di gioia ma anche di dolore, per ricordare un amico che non c’è più. Del resto, il patron nerofucsia è un animo sensibile, prima che un uomo di sport, un uomo di passioni. Ed era normale che in una giornata così significativa, così attesa, così speciale, il cuore prendesse il sopravvento.

Ma ora, a distanza di un paio di giorni, il numero uno del Delta Volley vede più chiaro il percorso, quello che si è appena lasciato alle spalle e quello che deve ancora affrontare insieme alla sua società. “La promozione in A2 è senza dubbio il culmine dei nostri nove anni di attività, ma come ho già detto a Brugherio, noi non ci fermiamo – afferma Veronese –. Come club, come gruppo dirigenziale, abbiamo lavorato tanto per arrivare a questo traguardo e ora che l’abbiamo raggiunto vogliamo tenercelo stretto. Allestiremo una squadra competitiva, certamente, ma prima ancora intendiamo rafforzare la struttura societaria per essere all’altezza della sfida che ci aspetta l’anno prossimo, l’ennesima per il Delta Volley”.

Guardare sempre al futuro, con ottimismo, è un po’ il mantra del Presidente Veronese. Tuttavia, dopo essere saliti su una vetta tanto prestigiosa, è bello anche riguardare il cammino fatto per raggiungerla. E soprattutto rivolgere un pensiero ai compagni di viaggio: “Devo ringraziare tantissime persone. Inizio dai giocatori e dallo staff tecnico, che, nonostante le molte difficoltà, ci hanno regalato una stagione straordinaria, coronata anche dall’inattesa e indimenticabile finale di Coppa Italia. Assieme a loro, ovviamente, il team dirigenziale, persone che hanno a messo a disposizione il proprio tempo e la propria passione per ¬realizzare un grande obiettivo comune”.

“Non meno importanti sono stati i nostri sponsor, che anche durante i mesi più duri della pandemia hanno continuato a sostenerci, rendendo possibile il percorso sportivo che abbiamo fatto – prosegue Veronese –. Lo stesso vale per l’Amministrazione Comunale di Porto Viro, da sempre al nostro fianco, così come per le altre istituzioni che ci hanno supportato, la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, l’Ente Parco Delta del Po, la Regione. E cosa dire dei nostri tifosi? Sono semplicemente meravigliosi, unici per passione e attaccamento alla maglia. Abbiamo sentito il loro calore ogni partita, ogni domenica, anche se non potevano essere fisicamente con noi. Spero di rivederli presto in palazzetto per tornare ad esultare insieme”.

C.S.



Articoli correlati