Home » CANOA

Canoe Polesine brilla nel torinese

24 Maggio 2021 Stampa articolo

CANDIA CANAVESE (Torino) – Brillante trasferta nazionale per il Gruppo Canoe di Rovigo al primo appuntamento del circuito Canoagiovani riservato alle Associazioni del nord Italia. Kermesse che si è svolta sull’incantevole lago di Candia Canavese con la partecipazione di ben 35 società ed oltre 500 atleti iscritti.  

Un selezionato manipolo di atleti del Gruppo Canoe Polesine Rovigo ASD ha preso parte a questa importante ed impegnativa manifestazione svoltasi nel fine settimana del 22 e 23 maggio.  

Grandioso il bottino di tre ori e tre argenti per gli atleti polesani che lascia presagire risultati ambiziosi per la stagione in corso. 

Partendo dalle gare del sabato le Allieve B Anna Munerato ed Emma Albertin mettono al collo la prima medaglia d’argento nel K2 sui 2000mt al termine di una gara che le ha viste regatare sempre in testa e che, per un ingenuo errore dovuto all’inesperienza sulla nuova distanza di gara per Emma (che proviene dalla categoria Allieve A), dopo aver compiuto il giro di boa ai 1000mt, le ha viste prendere la traiettoria sbagliata (più lunga) per raggiungere il traguardo. 

In questo modo hanno offerto l’opportunità alle inseguitrici di sfilarle davanti al traguardo e mettersi al collo la medaglia d’oro che sarebbe stata chiaramente delle polesane.  Lezione appresa, visto il valore dimostrato dalle polesane in acqua, alla prossima occasione le avversarie avranno vita molto dura.

All’indomani, sulla distanza dei 200mt, le conferme non sono infatti mancate sia nel singolo dove Emma vince la medaglia d’oro e Anna quella d’argento; che nel doppio dove la coppia risale sul gradino più alto del podio senza lasciare spazio alle avversarie.    

Nella categoria Allieve A, per le quali è prevista da regolamento la sola distanza dei 200mt, Glenda Simonetta ha gareggiato il sabato nel singolo disputando una gara “di forza” tagliando il traguardo in prima posizione e facendo registrare un tempo di 1’ 05” con il quale sarebbe salita sul podio anche se avesse gareggiato tra i maschi. 

Per la seconda gara della domenica Glenda è salita sul K4 Open (misto maschile e femminile) con tre giovani atleti dell’Associazione Canoa Club San Donà di Piave.  La nuova emozionante esperienza ha portato sul collo di Glenda una seconda medaglia nazionale, questa volta d’argento in un’imbarcazione davvero prestigiosa.   

Nelle impegnative gare di fondo davvero peccato per il bronzo mancato da Edoardo Albertin che ha gareggiato nel singolo Cadetti B.  Speronato dal concorrente inseguitore a soli 50 mt dal traguardo, perde l’equilibrio e si rovescia senza poter così entrare in classifica e prendersi la medaglia che poteva essere sicuramente sua. Sulla distanza dei 200 mt, Edoardo sfiora il podio pur tagliando il traguardo in sesta posizione.  

Il secondo appuntamento nazionale si terrà il 17 e 18 luglio prossimi a San Giorgio di Nogaro mentre la finale nazionale i prossimi 4 e 5 settembre come di consueto a Caldonazzo.    

Nel frattempo, ci sarà l’importante appuntamento regionale di Villorba, vicino Treviso, il 12 e 13 giugno con i campionati regionali veneti e selezioni per la composizione della squadra veneta per il Meeting delle Regioni dove Emma e Anna hanno tutte le carte in regola per prendervi parte.  

C.S.



Articoli correlati