Home » CICLISMO

Emic Bosaro è ripartita da Dosson di Casier

31 Maggio 2021 Stampa articolo

DOSSON DI CASIER (Treviso) – Ieri domenica 30 maggio, si è svolta a Dosson di Casier, la gara ciclistica denominata “47° Gran Premio Fornaci Dosson”

La gara ha visto impegnati per la Emic Martino Vangelista, nella categoria Esordienti primo anno (2008) mentre Mirco Selvaggio e Marco Giandoso in quella degli Esordienti secondo anno (2007).

 La prima gara degli esordienti ha preso il via alle 10.30 e ha visto la partecipazione di un centinaio di ragazzi, Martino, al suo esordio nel mondo del ciclismo agonistico, ha iniziato dalle retrovie e dopo un paio di giri del circuito cittadino, si era portato a ridosso del gruppo principale, poi durante il terzo giro, a causa di una manovra errata e della scarsa esperienza, ha perso il contatto con il gruppo principale e il suo tentativo di recupero è risultato vano anche a causa dell’elevata velocità degli altri atleti e quindi ha abbandonato la competizione.

Nella seconda gara, iniziata alle 11.30 al via si sono presentati un’ottantina di concorrenti che sin dai primi metri si sono dati battaglia con continui cambi di ritmo e accelerazioni soprattutto in vista dei traguardi volanti posti al terzo e sesto giro.

Martino Vangelista-Marco Giandoso-Mirco Selvaggio

I portacolori polesani, si sono impegnati al massimo e Mirco, alla sua seconda partecipazione ha dato battaglia sin dai primi metri e lottando con avversari più esperti purtroppo al terzo giro a causa dell’elevato ritardo dai primi c’è stato l’abbandono della gara.

Un discorso a parte merita Marco Giandoso che grazie sia alla sua preparazione atletica sia alla sua esperienza di gare, è riuscito a guadagnare un esaltante nono posto.

Partito e rimasto nella coda del gruppo dei primi ha così potuto conservare le forze per il rush finale ed evitare una rovinosa caduta avvenuta in vista del traguardo durante in penultimo giro che ha coinvolto una ventina di partecipanti, fortunatamente risolta con escoriazioni per un paio di corridori.

Marco uscito dal gruppo della caduta, si è messo all’inseguimento dei primi riuscendo nell’impresa di agguantare il nono posto con grande soddisfazione da parte sua, dei tecnici Gianfranco Pizzardo, Ettore Menon e di tutti i suoi sostenitori. Inoltre, da rilevare la presenza del presidente provinciale FCI di Rovigo Mirvano Mazzetto.

Per concludere oggi è stata una bella domenica di sport all’aperto, di sole e sia lo staff della Emic, sia i genitori hanno potuto assaporare un ritorno alla normalità dopo mesi di chiusura a causa del covid.

C.S.



Articoli correlati