Home » Corsa, PATTINAGGIO

Ben 32 atleti ad Alte Ceccato

Skating Club quarto al debutto Gpg
2 Giugno 2021 Stampa articolo

ALTE CECCATO (Vicenza) – Skating Club Rovigo quarto al debutto dell’edizione 2021 del Grand Prix Giovani, di scena ad Alte Ceccato domenica 30 maggio. Storica trasferta con ben 32 atleti scesi in quella che sarà la sede del campionato del mondo 2022 di pattinaggio velocità sotto gli occhi del responsabile tecnico Roberta Ponzetto e dell’aiuto Alberto Ponzetto, numeri che confermano l’alta partecipazione ed un’annata spettacolare anche grazie al grande lavoro dello staff tecnico, in particolare Giada Giandoso, Mattia Diamanti ed Ilenia Laffusa che seguono i ragazzi in gara.

I primi guizzi già nella categoria giovanissimi con Ettore Baretta e Giorgia Pigato terzi in classifica combinata, che somma i risultati delle due gare, la destrezza ed i cinque giri in linea, oltre ai piazzamenti di Davide Zambon, Alessandro Franceschetti, Nicolò Fagan, Margherita Barin, Gemma Fusaro, Ilenia Libanore, Aurora Gabban, Marisol Rizzo e Agdid Wissal. Salendo di categoria, negli esordienti, terzo gradino del podio per Alberto Bragioto (quarto in destrezza, primo negli 8 giri in linea) che si aggiunge alle prestazioni di Nadir Agdid, Sebastiano Schiesaro, GianMaria Bergamin, Gemma Sinigaglia, Anna Vallin, Martina Negri.

È il turno poi di Andrea Formaggio nei Ragazzi 12 assieme alle compagne di squadra Giorgia Gresele, Ester Fagan, Asia Pigato ed Isabel Dobreva. Un grande Jacopo Murciano ha centrato il primato nei 300 metri sprint della categoria Ragazzi ed un argento nei 5.000 metri ad eliminazione, con grande esperienza aggiunta per Elena Ponzetto, Cristina Biolcati, Andrea Celeste Murciano ed Alice Padoan.

Negli Allievi, prestazione encomiabile per Michele Rizzo nella gara ad eliminazione contornata dal doppio argento per Emma Trovò che ha corso insieme alla compagna di squadra Irene Bragioto. Chiude la formazione Elisa Berto negli Junior.

“Splendida e intensa giornata di gare – commenta la dirigente Adriana Chinaglia, responsabile della trasferta – Buoni risultati per i giovanissimi ed esordienti che con grinta e impegno hanno affrontato le competizioni. Bellissimo clima di amicizia a bordo pista, tifoseria a mille e grande lavoro da parte dei tecnici che stanno facendo crescere una squadra forte, numerosa e compatta, elementi indispensabili anche in uno sport individuale”.

Per tutti gli eventi competitivi e non, come il saggio di Primavera di sabato 5 giugno al Pattinodromo delle Rose, le attività dello Skating Club Rovigo, l’Accademia di pattinaggio ed il rollerfitness si può consultare il sito internet www.skatingclubrovigo.it o le pagine social Skating Club Rovigo, sia su facebook che su instagram.

C.S.



Articoli correlati