Home » BASKET, Serie B

Solmec, l’impegno che vale la stagione

Domani a Rovigo arriva Futurosa che insegue le rodigine a -2 e che all’andata si è imposta sulle ragazze dei coach Pegoraro e Bereziartua
11 Giugno 2021 Stampa articolo

ROVIGO – È arrivato anche per la capolista Solmec Rovigo il “giorno del giudizio” nella quinta giornata del Girone Oro del campionato di Serie B femminile. Le ragazze del duo Pegoraro-Bereziartua, domani sera alle ore 20.30 al Palasport di Rovigo, saranno impegnate nel match da dentro o fuori ospitando le triestine del Futurosa, reduci da tre vittorie consecutive e che all’andata si imposero nettamente sulle rossoblù, mettendo fine all’imbattibilità stagionale delle rodigine.

Archiviata la sconfitta di Mestre, Ballarin & Co. hanno trascorso una settimana tranquilla, lavorando su alcune soluzioni offensive, e hanno recuperato parecchie energie fisiche e nervose che serviranno durante la sfida di sabato sera.

Possiamo dire con certezza che le rossoblù si presentano in buone condizioni alla partita più importante dell’anno. “E’ dal 26 di agosto che siamo in palestra e non vedevamo l’ora di giocare partite come questa; – esordisce il vice Bereziartua – sappiamo che la partita sarà molto complessa. Il Futurosa ha molti punti di forza quali l’energia e il tiro da fuori delle giocatrici esterne; la stazza e l’esperienza delle giocatrici interne. All’andata – continua il vice di Pegoraro – il coach avversario Scala è stato molto bravo a metterci in difficoltà. Speriamo di restituirgli il favore!”.

Nel match giocato in terra giuliana tre settimane fa, le rodigine (solo 34 punti segnati nei 40 minuti di gioco) hanno disputato una gara incolore mettendo in campo un atteggiamento poco produttivo, profondendo poca energia e mostrando un’assoluta difficoltà di reazione alle situazioni di gioco avverse.

Le premesse per disputare una partita di spessore ci sono tutte e coach Pegoraro ha caricato per tutta la settimana le proprie giocatrici. Rispetto alla gara disputata all’Allianz Dome di Trieste, il Futurosa si presenterà in Polesine con la formazione tipo.

Sarà del match anche l’ala Silvia Favento che ha nell’esperienza e nel tiro mortifero dalla lunga distanza i suoi punti di forza, assente nella gara d’andata. Lo stesso dicasi per la Solmec che ha recuperato tutte le acciaccate.

“Non dobbiamo assolutamente riscattare la sconfitta di Mestre di sette giorni fa – ribadisce coach Bereziartua – perché l’atteggiamento profuso in campo è stato ottimo. Come tutte le partite punto a punto, i singoli episodi determinano l’esito delle partite e a Mestre alcune situazioni non ci sono state affatto favorevoli.

Siamo consapevoli io e Giulia – conclude il vice coach – che le energie stanno scarseggiando ma ci stiamo impegnando a fondo per non lasciare nulla al caso e siamo sicuri che le ragazze daranno il 110%”.

Appuntamento, dunque, sabato sera alle ore 20.30 per continuare ad alimentare il sogno. La partita sarà trasmessa in streaming sul canale Youtube della Rhodigium Basket.

C.S.



Articoli correlati