Aggiornamenti in tempo reale: la Russia invade l’Ucraina

Mentre l’invasione russa dell’Ucraina continua nella sua seconda settimana, il bilancio delle vittime civili è in aumento, con diverse città che hanno un disperato bisogno di rifornimenti dopo che le truppe russe hanno rotto gli impegni a mantenere i corridoi di evacuazione. Se ti stai solo sintonizzando, ecco l’ultima:

L’avvertimento di Zelensky: Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è apparso nel suo ufficio di Kiev in un video pubblicato lunedì, in cui ha applaudito agli sforzi dei militari e ha affermato che avrebbe continuato a portare avanti i colloqui con la Russia.

In un’intervista separata su ABC World News Tonight con David Muir lunedì, Zelensky ha avvertito che la guerra non si fermerà in Ucraina.

“Tutti pensano che siamo lontani dall’America o dal Canada”, ha detto. “No, siamo in questa zona di libertà. E quando i limiti dei diritti e delle libertà vengono violati e calpestati, allora devi proteggerci. Perché noi verremo prima. Arriverai secondo. Perché più mangerà questa bestia, ne vuole di più, di più e di più. ”

Corridoi di evacuazione: Diversi tentativi di evacuare i civili durante il cessate il fuoco temporaneo sono falliti, con i leader occidentali che hanno accusato le forze russe di continuare a prendere di mira rotte pre-approvate.

Domenica, un attacco russo ha colpito un punto di evacuazione fuori Kiev, uccidendo otto persone tra cui due bambini che cercavano di fuggire dall’invasione.

Lunedì, l’ambasciatore dell’Ucraina presso le Nazioni Unite ha accusato la Russia di bloccare i tentativi di evacuazione dei civili, aggiungendo che è “spaventoso” che le truppe russe abbiano aperto il fuoco sugli sfollati dopo che entrambi i paesi avevano assegnato alcune strade da utilizzare come corridoi di evacuazione.

READ  La madre protegge la figlia dai bombardamenti, impedisce che venga danneggiata, afferma l'ospedale ucraino

Quasi tutte le rotte proposte dalla Russia fuori dall’Ucraina portano alla Russia o alla sua stretta alleata, la Bielorussia, che le autorità ucraine hanno definito inaccettabile.

Martedì la Russia ha proposto una nuova sospensione temporanea del suo attacco a cinque città – Kiev, Chernihiv, Sumy, Kharkiv e Mariupol – per consentire la fuga dei civili. L’Ucraina deve ancora rispondere formalmente.

Lo stallo militare: Gli attacchi della Russia si sono intensificati lunedì, anche se l’avanzata principale verso Kiev da parte delle forze russe rimane “in stallo”, secondo un alto funzionario della difesa statunitense. Il funzionario non ha avuto aggiornamenti su quanto dista un grande convoglio militare russo dal centro di Kiev.

La Russia ha già impegnato “quasi il 100%” della potenza di combattimento che era stata organizzata al confine tra Ucraina e Bielorussia, secondo un alto funzionario della difesa statunitense lunedì.

Gli Stati Uniti hanno annunciato lunedì che altre 500 truppe statunitensi sarebbero state dispiegate in Europa per rafforzare il fianco della NATO, tra cui Polonia, Romania, Germania e Grecia. Questi hanno lo scopo di supportare le forze statunitensi già in Europa, hanno affermato i funzionari statunitensi. L’amministrazione Biden ha ripetutamente affermato che avrebbe tenuto le truppe statunitensi fuori dal conflitto.

Vittime e rifugiati: Funzionari delle Nazioni Unite affermano che in Ucraina sono state registrate più di 1.200 vittime civili, con almeno 406 persone uccise, anche se affermano che è difficile identificare il numero effettivo di morti e feriti. La CNN non può verificare in modo indipendente i numeri delle vittime.

Più di 1,7 milioni di persone sono fuggite dall’Ucraina dall’inizio della guerra, con l’avvertimento delle Nazioni Unite che il numero potrebbe raggiungere i cinque milioni.

READ  La lira turca è al minimo storico da quando Erdogan ha annunciato il suo piano di risanamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *