Biden afferma che “è chiaro” la Russia prende di mira i civili, ma è “troppo presto per dire” se sta commettendo crimini di guerra

Il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris parla a
Il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris parla a “Good Morning America” ​​della ABC il 2 marzo. (ABC)

Il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris mercoledì ha affermato che “è tutto sul tavolo” mentre gli Stati Uniti valutano le sanzioni economiche imposte alla Russia per aver lanciato un attacco all’Ucraina e hanno continuato a sottolineare che gli Stati Uniti non invieranno truppe per combattere le forze russe in Ucraina.

“Quello che continueremo a fare è restare saldi con i nostri alleati in termini di rivalutazione di ciò che stiamo facendo con le sanzioni. Tutto è sul tavolo da prendere in considerazione, francamente “, ha detto Harris al “TODAY Show” della NBC. ”

Harris ha continuato: “Quello che non abbiamo intenzione di fare e questo va detto anche, come il Presidente ha continuamente affermato, non abbiamo intenzione di inviare truppe statunitensi in Ucraina per combattere i russi a terra o in aria. Ma siamo fermi nella nostra preparazione a difendere la nostra alleanza NATO e i nostri alleati, ogni centimetro del territorio NATO, e continueremo a farlo”.

Harris ha detto a “Good Morning America” ​​della ABC che gli Stati Uniti stanno monitorando da vicino le azioni della Russia e valutando se ci sono stati attacchi intenzionali ai civili e una violazione del diritto internazionale.

“Siamo molto preoccupati e lo stiamo monitorando. Siamo pienamente consapevoli che se c’è un attacco intenzionale ai civili che stiamo esaminando il fatto che potrebbe esserci una violazione, potrebbe benissimo trattarsi di una violazione del diritto internazionale. Quindi questo è un problema a cui tutti dovremmo prestare attenzione. È atroce ed è una violazione di tutti gli standard e principi che noi, in particolare le nazioni della NATO, prendiamo sul serio in termini di protezione della sovranità e dell’integrità territoriale di qualsiasi nazione “, ha detto Harris all’ABC.

Harris ha affermato che gli Stati Uniti continueranno a fornire assistenza umanitaria e assistenza alla sicurezza al popolo ucraino.

READ  Olimpiadi in diretta: notizie da Pechino e aggiornamenti sul conteggio delle medaglie

Harris ha detto alla NBC che la Russia sta già vedendo gli effetti delle misure di ritorsione economica che gli Stati Uniti hanno imposto alla nazione.

“Il rublo è in caduta libera. Quello che abbiamo visto è che il mercato azionario russo è chiuso. Quello che abbiamo visto è che la Russia ha ricevuto un rating di credito sostanzialmente spazzatura. Quindi sappiamo che sta avendo un impatto “, ha detto.

“Quello che la storia mostrerà è che Vladimir Putin ha sostanzialmente finito per rafforzare la NATO e indebolire la Russia”, ha detto il vicepresidente.

Harris ha detto di aver parlato martedì con i leader di Lettonia, Lituania, Slovenia e Romania su come gli Stati Uniti continueranno a sostenere i loro alleati.

Ha anche elogiato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, dicendo che “ha mostrato un coraggio straordinario” ed “è stato fonte di ispirazione per tutti noi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *