Biden colpisce la Russia con ampie sanzioni per la guerra di Putin in Ucraina

“Questo sarà davvero il test: Fortress Russia regge quando hai risorse che potrebbero essere congelate all’estero?” ha affermato Daniel Tannebaum, partner di Oliver Wyman che fornisce consulenza alle banche in materia di sanzioni.

Per ora, i funzionari statunitensi ed europei non sono pronti a tagliare tutte le banche russe Veloce, il sistema di trasferimento di denaro belga utilizzato da oltre 11.000 istituzioni finanziarie in tutto il mondo. Ma giovedì un alto funzionario dell’amministrazione Biden ha detto ai giornalisti che un’azione del genere non era fuori discussione. In Europa, i governi differiscono sull’opportunità di svincolare la Russia da Swift.

I funzionari statunitensi per ora non pianificano grandi interruzioni alle esportazioni di energia della Russia, che sono i pilastri dell’economia del paese. L’Europa fa affidamento sui prodotti e i leader mondiali non vogliono aumentare i prezzi del petrolio e del gas, sebbene la Germania lo abbia fermato Nord Stream 2 progetto del gasdotto questa settimana.

I leader dell’Unione europea si sono incontrati giovedì sera a Bruxelles e hanno esaminato i dettagli delle sanzioni proposte, che secondo loro avrebbero inferto un duro colpo all’economia russa.

Ma i documenti visti dal New York Times indicavano che il blocco, che ha stretti legami finanziari con la Russia e condivide i confini con l’Ucraina, probabilmente rinvierebbe diverse decisioni difficili, nonostante le richieste di Polonia, Paesi Bassi e Stati baltici di prendere una linea dura approccio.

“Basta con queste chiacchiere a buon mercato”, ha detto il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki, che ha già accolto gli ucraini in fuga dalla guerra. Ha aggiunto: “Stiamo acquistando come Europa, come Unione Europea, molto gas russo, molto petrolio russo. E il presidente Putin sta prendendo i soldi da noi europei. E sta trasformando questo in aggressività. ”

READ  Gli affitti di Manhattan erano ai massimi storici a dicembre

La segnalazione è stata fornita da Matina Stevis-Gridneff da Bruxelles, Alan Rapporti da Washington, Motoko Ricco da Tokyo e Yan Zhuang da Melbourne, Australia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.