Home » Archivio

Articoli della categoria "Pole sport"

Danza, Pole sport »

 a cura di C.S. |  

Canadese di nascita, ma in Italia da ormai dieci anni, dove si è anche laureata all’Università di Parma, Rosanne Marshall è la punta di diamante della Contemporary Pole scaligera. Terza quest’anno a Firenze ed a Zagabria, dove ha vinto per due anni consecutivi il premio Best Art, attualmente Rosie insegna a School of Art®, importante centro sportivo di Colognola ai Colli: con lei abbiamo parlato della Contemporary Pole, una delle numerose varianti della Pole dance, per scoprire similitudini e differenze di questa disciplina dalla grande vocazione danzereccia.
Rosie, cos’è la Contemporary Pole?
Ognuno avrà una propria interpretazione diversa, quindi ti spiego quello che significa per me:  pratico danza da quasi tutta la vita, classica, hip hop, contemporary… La voglia di muovermi a tempo di musica ce l’ho da sempre nel sangue e, così, da quando ho iniziato a praticare la Pole dance ho cominciato quasi immediatamente ad unire le due cose, facendo …


Continua a leggere »

Pole sport »

 a cura di C.S. |  

Che si operi già da molti anni nel settore del fitness o che ci si affacci per la prima volta al mondo dell’esercizio fisico, il risultato, per molti, non cambia e si chiama Pole Sport. Fusione tra ginnastica artistica e ritmica, questa disciplina è caratterizzata da prese acrobatiche col supporto di un palo e dalla creazione di vere e proprie coreografie. Musica, quindi, ma soprattutto tecnica, consapevolezza del proprio corpo, dei suoi tempi, delle sue capacità e pulizia dei movimenti.
Caratteristiche, queste ultime, sempre più popolari tra il pubblico, tanto che la Pole Sport si sta diffondendo rapidamente in molti paesi del mondo. Il perché di questo successo è presto detto.
Prima di tutto per la trasversalità di questa disciplina: tra i suoi seguaci, infatti, vi sono appassionati di tutte le età, uomini e donne con differenti livelli di preparazione fisica. Vi è poi l’aspetto coreografico che cattura l’attenzione degli spettatori: non …


Continua a leggere »