Home » Archivio

Articoli della categoria "CONI"

CONI »

 a cura di C.S. |  

ROVIGO – Cambia la location, ma lo spettacolo sarà lo stesso. Il 26 maggio torna “A Tutto Sport”, terza edizione di un evento organizzato dal Coni Point di Rovigo per valorizzare scuole e federazioni sportive e celebrare la “Giornata Nazionale dello Sport”, anticipandone di qualche giorno la data ufficiale (3 giugno). Un momento di festa e di promozione che quest’anno sarà proposto in Piazza Matteotti e nei Giardini delle Due Torri di Rovigo (le prime due edizioni furono ospitate in piazza Vittorio Emanuele II), per l’intera giornata trasformate in un gigantesco campo di gara. Tra le mura del vecchio castello si esibiranno moltissimi giovani, mettendo in vetrina le loro discipline e le loro abilità.
“A Tutto Sport” conferma l’impegno dedicato dal Coni Point di Rovigo all’organizzazione di eventi che permettano a tutte le realtà sportive del territorio di far conoscere i loro progetti sportivi. La festa non sarà solo a Rovigo. …


Continua a leggere »

CONI »

 a cura di C.S. |  

ROVIGO – Sono 61 le società sportive polesane che quest’anno beneficiano del contributo della Fondazione Cariparo nell’ambito del bando “Sportivamente 2017/2018”. Anche l’ottava edizione si è tradotta in una boccata di ossigeno per tante realtà locali impegnate nella promozione della pratica sportiva giovanile. Come sempre il bando ha interessato le province di Padova e Rovigo, garantendo anche un vitale sostegno a progetti di integrazione dell’educazione motoria nelle scuole. In totale la Fondazione Cariparo ha messo a disposizione 750.000 euro, 50.000 in più rispetto allo scorso anno, che i Coni Point di Padova e Rovigo hanno gestito nei due ambiti di intervento.
Al Polesine sono andati complessivamente 240.000 euro, 130.000 dei quali da distribuire alle società sportive sotto forma di buoni per l’acquisto di materiale sportivo da utilizzare nell’attività Under 18. Quasi un centinaio le domande raccolte dal Coni Point di Rovigo nei primi mesi dell’anno. Dopo attenta analisi della commissione, appositamente …


Continua a leggere »

CONI »

 a cura di C.S. |  

MESTRE – Si è tenuta al Coni Point di Mestre le conferenza stampa di presentazione dei Giochi del Veneto estivi, che si terranno a Caorle del 25 al 27 maggio.
Presenti il presidente del Coni Veneto, Gianfranco Bardelle, l’assessore allo Sport del comune di Caorle, Giuseppe Boatto, il campione olimpico e mondiale di canottaggio, Rossano Galtarossa e il segretario regionale del Coni, Francesca Grana.
Alla “piccola Olimpiade” veneta partecipano 18 federazioni sportive e saranno più di mille e 500 i giovani atleti under 14 – provenienti da tutte le province del Veneto – che saranno in gara. I Giochi sono validi per la qualificazione alla fase finale del trofeo nazionale Coni Kinder + Sport che si terrà a Rimini l’ultima settimana di settembre.
Gli sport che verranno praticati nel corso della “piccola olimpiade” del Veneto sono baseball e softball, pesistica, canottaggio, rugby, scherma, hockey su prato, karate, taekwondo, nuoto, tiro a volo, bocce, dama, scacchi, pugilato, atletica leggera, pallavolo, …


Continua a leggere »

CONI »

 a cura di C.S. |  

Venerdì 18 maggio alle 12 nella sede del Coni Point di Mestre, in via Del Gazzato, 4, si terra la Conferenza Stampa di presentazione dei “Giochi del Veneto” estivi in programma a Caorle dal 25 al 27 maggio.
Nell’occasione verranno anche illustrate le tematiche del convegno “Etica e sport” che si terrà la mattina del 26 al Centro Civico comunale di Caorle, nel corso del quale verrà presentata da parte della Regione Veneto, la Carta Etica, documento a cui le federazioni e le società sportive dovranno aderire per poter accedere ai finanziamenti regionali.
Alla Conferenza Stampa saranno presenti il presidente regionale del Coni, Gianfranco Bardelle, il sindaco di Caorle, Luciano Striuli e il campione olimpico di sciabola, Mauro Numa.
Ai Giochi, validi per la qualificazione alla fase nazionale del Trofeo Coni Kinder + Sport, parteciperanno più di mille atleti Under 14 in rappresentanza di 18 Federazioni sportive.
 


Continua a leggere »

CONI »

 a cura di C.S. |  

Il Coni Regionale ha organizzato i “Giochi del Veneto” estivi, che si terranno a Caorle dal 25 al 27 maggio. Hanno aderito 18 federazioni sportive e saranno più di mille i giovani atleti under 14 – provenienti da tutte le province del Veneto – che saranno in gara. I Giochi sono validi per la qualificazione alla fase finale del trofeo nazionale Coni Kinder + Sport che si terrà a Rimini l’ultima settimana di settembre.
Il 25 si terra la cerimonia di apertura e la sfilata che si concluderà con l’accensione del tripode, alla presenza di numerosi campioni olimpici.
Di grande importanza il convegno “Etica e sport” che si terrà alla mattina del 26 al Centro Civico comunale. L’assessore regionale allo Sport, Cristiano Corazzari, illustrerà la Carta Etica, documento a cui le federazioni e le società sportive dovranno aderire per poter accedere ai finanziamenti regionali. Al convegno, che avrà inizio alle 10, parteciperanno …


Continua a leggere »

CONI »

 a cura di C.S. |  

ROVIGO – Si è aperta questa mattina, 21 aprile 2018, la stagione formativa proposta dal Coni Point di Rovigo in collaborazione con la Scuola regionale dello sport del Coni Veneto. Nella Sala mediateca del Palazzo delle Federazioni del Coni, a partire dalle 9.30, si sono accesi i riflettori su un tema molto attuale e spesso spinoso: l’impiantistica sportiva. Un corso di primo livello dal titolo: “Progettazione, gestione, finanziamenti”, tradottosi in una ghiotta opportunità di aggiornamento per i circa 20 presenti. Un pubblico composto da rappresentanti di società sportive, federazioni e amministrazioni pubbliche.
“Questo corso si inserisce nel ricco percorso formativo intrapreso dal Coni Point di Rovigo a fianco della Scuola regionale dello sport del Coni Veneto. L’obiettivo è sviscerare un argomento delicato che vede l’Italia ancora in ritardo rispetto agli altri Paesi – ha ricordato Lucio Taschin, delegato provinciale del Coni Point di Rovigo – L’impiantistica sportiva è un tema che …


Continua a leggere »

CONI »

 a cura di C.S. |  

BADIA POLESINE – L’esordio era toccato a Rovigo. Il bis ad Adria. Per la terza edizione, andata in scena oggi pomeriggio, si è scelta Badia Polesine. La “Festa Young” ha richiamato nel Comune alto polesano il meglio dello sport giovanile dell’intera provincia. Dalle 18 sulle gradinate si sono raccolti atleti e squadre Under 15 segnalate al Coni Point di Rovigo dai Comuni e dalle federazioni sportive ed enti di promozione sportiva. La giornata a cinque cerchi era però iniziata ben prima, con una visita del Coni Point di Rovigo a scuola
Come lo scorso anno, il Coni Point di Rovigo ha affiancato alla “Festa Young” un appuntamento formativo dedicato agli studenti per trattare alcuni temi di interesse giovanile. Intento condiviso con la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. L’incontro con i ragazzi dell’Istituto comprensivo “Primo Levi” di Badia Polesine, tenutosi questa mattina dalle 10.30 alle 12 nell’aula magna, rientra infatti …


Continua a leggere »

CONI »

 a cura di C.S. |  

Non c’è due senza tre. Dopo il successo delle prime edizioni, giovedì 19 aprile 2018 torna la “Festa Young” del Coni Point di Rovigo. I giovani sportivi più meritevoli della provincia saranno protagonisti assoluti al Palazzetto dello Sport di Badia Polesine a partire dalle 18. Non cambia la formula di selezione dei premiati. Anche per questa terza edizione il Coni Point di Rovigo ha coinvolto direttamente Comuni, Federazioni ed Enti di promozione sportiva. La risposta è stata molto soddisfacente. Tante le amministrazioni pubbliche che hanno deciso di collaborare inviando nominativi di singoli atleti e squadre, tutti rigorosamente Under 15. Buono anche il contributo dei delegati di federazioni ed enti. Tutti hanno condiviso l’obiettivo di valorizzare ragazzi davvero in gamba, individuati non necessariamente per titoli o medaglie messi in bacheca nel corso del 2017 ma anche per l’impegno, la dedizione e la serietà con cui quotidianamente praticano la loro disciplina sportiva.
Al …


Continua a leggere »

CONI »

 a cura di Alessio Marini |  

Olimpiadi Invernali: era il 26 gennaio 1956 quando, per la prima volta Italia e più precisamente a Cortina, iniziava la VII^ Olimpiade Invernale. Dieci impianti sportivi sono stati utilizzati per l’occasione, tutte le strutture erano nuove o ricostruite, la città montana si dimostrava all’altezza dell’evento facendo fare un’ottima impressione con una organizzazione impeccabile.
A distanza di 50anni la storia si potrebbe ripetere, la candidatura è stata proposta e il team veneto è pronto ad affrontare questa sfida internazionale. La giunta del Coni veneto, presieduta da Gianfranco Bardelle e con la presenza del presidente veneto della Fisi (sport invernali), Roberto Bortoluzzi,  di Nadia Bortot ai vertici della Fisg (sport del ghiaccio) regionale, e del presidente del Cip Veneto, Ruggero Vilnai, si è riunita e per discutere della candidatura di Cortina per le Olimpiadi del 2026.
“Lo sport veneto è pronto – afferma il presidente Bardelle – per appoggiare la candidatura di Cortina. Crediamo …


Continua a leggere »

CONI »

 a cura di C.S. |  

 
ROVIGO – Con un interessante incontro ospitato sabato 24 febbraio nella Sala Mediateca del Palazzo delle federazioni del Coni, Aise (Associazione Italiana Specialisti dell’Esercizio Fisico) si è ufficialmente presentata anche a Rovigo. Un evento che ha chiamato a raccolta circa 30 persone tra studenti e i laureati in Scienze e tecniche delle Attività motorie preventive e adattate, ma anche possessori di titolo di studio equivalente. A tutti è stata ricordata l’importanza di potersi identificare come “specialisti dell’esercizio fisico”.
“Questa professione in realtà è nata nel 1998 con l’introduzione della facoltà di Scienze motorie e l’allungamento a quattro anni del percorso universitario che prima portava al diploma Isef – ha spiegato Gerarda Soren, presidente Aise – La nostra associazione nasce nel 2014 proprio dall’esigenza di riunire tutti i laureati magistrali per tutelare le specificità professionali acquisite e dare loro un’identità precisa nel mercato del lavoro. Ci siamo avvalsi della legge n.4 del …


Continua a leggere »