Home » Archivio

Articoli della categoria "EDITORIA"

CICLISMO, EDITORIA »

 a cura di C.S. |  

Queste storie vanno lette per comprendere una volta per tutte quanto è fascinoso e grande lo sport della bicicletta. E mai troppo amato, mai troppo esaltato fra la gente.
Un viaggio attraverso la storia del grande ciclismo alla ricerca di retroscena, rivelazioni, tradimenti, accordi proibiti e curiosità legati alle memorabili imprese che hanno fatto epoca. Dalle follie d’inizio Novecento, con strette di mano che valgono un primo posto e dispetti che pesano come coltellate, senza dimenticare aneddoti riguardo i duelli storici tra Coppi e Bartali, tra Moser e Saronni.
Le piccanti verità sul passaggio della borraccia, meno importante però del passaggio di una ruota, e sulla figura della Dama Bianca; i gialli irrisolti, da Merckx positivo al doping a Savona nel Giro d’Italia 1969 all’esclusione di Pantani a Campiglio nel 1999.
Tutte vicende che fanno ancora discutere e conferiscono quell’aura di mistero che ha sempre accompagnato il ciclismo, fino a Nibali, uno che …


Continua a leggere »

EDITORIA, SECONDO PIANO »

 a cura di C.S. |  

Il 21 marzo, sarebbe stato il compleanno di Ayrton Senna, il grande pilota automobilistico brasiliano e campione del mondo di Formula 1.
Per Ayrton Senna, protagonista indiscusso della Formula Uno tra anni Ottanta e Novanta, infatti, non c’è felicità senza vittoria. «Vincere è come una droga, una sensazione intensa. Non ne puoi più fare a meno», dichiarerà. Una dipendenza fisica e della mente. Che lo spinse costantemente a migliorare e a superare i propri limiti, costruendo il proprio mito con disciplina e sacrificio. L’unico modo che conosceva di stare nel mondo, del resto, era quello di essere sempre più veloce, il più veloce, fino trasformarsi in suono, nelle variazioni del ronzio assordante e penetrante del motore sulla pista.
La sua è una storia che si intreccia con le grandi domande della vita e dell’uomo. Con l’imprescindibile corsa senza resa ‒ profondamente umana, istintivamente carnale e, insieme, spirituale ‒ alla ricerca della felicità.
Valeria …


Continua a leggere »

EDITORIA »

 a cura di C.S. |  

Cresciuto nel quartiere più malfamato di Brooklyn e strappato al riformatorio da un coach di origine italiana, Mike Tyson sembrava aver ottenuto il suo riscatto diventando il più giovane campione del mondo dei pesi massimi. Invece i suoi guai cominciavano ora: la condanna per stupro, la detenzione, il morso all’orecchio a Holyfield e la seguente sparatoria che chiudevano nel 1997 la sua carriera. Le droghe e il sesso sfrenato, uniti alla morte accidentale della figlioletta, sembravano spingere il pugile verso un finale di autodistruzione. Invece, incredibilmente, insieme alla pace familiare Tyson ha trovato una via di uscita diventando attore di sé stesso. Questo libro racconta la sua parabola sportiva, ma anche il tentativo di un riscatto morale che non sarà mai completo. Per aiutarci a capire la complessità di un uomo che, come dice lui stesso, ogni giorno della sua esistenza si è meravigliato di essere ancora vivo.
Fausto Narducci è …


Continua a leggere »

EDITORIA »

 a cura di C.S. |  

È trascorso esattamente un anno dall’incidente che ha portato via una stella della pallacanestro insieme a sua figlia. Ricorderemo sempre Kobe Bryant per la sua perseveranza e dedizione, oltre che per il suo sorriso.
Giulio Mola ha dedicato un capitolo al grande giocatore di basket, all’interno del suo libro.
… «Le periferie di molte grandi città statunitensi sono dei sobborghi ricchi, da qui l’idea che i ragazzini cresciuti in centro fossero più tosti degli altri. Ecco perché Kobe doveva dimostrare di più: “Come posso piegarti mentalmente? Come posso farti capire che sono io il migliore?” In un unico modo: Perseveranza e dedizione. Il mantra di Kobe”.»
Da “Kobe Bryant. La maledizione di essere il migliore” nel libro “Le leggende del basket” di Giulio Mola
“Le leggende del basket” di Giulio Mola
Un secolo di straordinaria pallacanestro raccontato in presa diretta con i mostri sacri del parquet.
«Il basket è l’unico sport che tende al cielo. Per questo è una …


Continua a leggere »

EDITORIA »

 a cura di C.S. |  

… «Parlare del Sic è sempre una grande fatica. Sale una tristezza mescolata a dolore, malinconia, ma anche a un pizzico di gioia, pensando al suo fare guascone, alle sue boiate, alle battute e al suo modo irriverente di stare nel paddock. Un mix di sensazioni davvero complicate da spiegare. E’ quell’impressione che si ha quando suona il telefono e nessuno risponde. Appena termina la chiamata ci si sente sollevati, ma allo stesso tempo sovviene il senso di colpa per non aver risposto.» …
Dal capitolo “Marco Simoncelli. L’amore sopravvive” tratto dal libro “Le leggende del motociclismo” di Fabio Fagnani
Fabio Fagnani giornalista e docente, appassionato di racing e di calcio. Crede di esser ancora un discreto giocatore di terza categoria di medio/alta classifica. Gli piacciono le discussioni, il cinema, le serie TV, i fumetti, la tecnologia. Ama la politica e odia i politici, guarda verso il futuro con un occhio …


Continua a leggere »

EDITORIA »

 a cura di C.S. |  

Non solo un manuale di running, ma il racconto di una storia d’amore tra un uomo e la corsa, tra un coach e la fatica di vivere per un sogno. Questo il nuovo traguardo editoriale tagliato da Max Monteforte, allenatore nazionale ed ex azzurro di ultramaratona con oltre 120mila km nelle gambe, che torna alla scrittura con L’arte di allenare pubblicato da Purosangue Edizioni.
La pausa imposta a marzo dal lockdown e la scoperta di una rinnovata passione degli italiani nei confronti della corsa hanno spinto l’autore a rallentare, ripercorrere quanto intensamente vissuto fino ad oggi per offrire il proprio bagaglio di conoscenze tecniche e scientifiche sul running. Alternandole a ricordi autobiografici, suggestioni e aneddoti, il suo intento è in primo luogo svelare la poesia celata dietro alla fatica di ogni performance, sia amatoriale sia agonistica. Quella fatica che ogni sportivo sceglie come irrinunciabile compagna di viaggio, mai come nemica, protagonista …


Continua a leggere »

CALCIO, EDITORIA »

 a cura di C.S. |  

Cosa rende una Leggenda giallorossa davvero leggendaria? La classe, certo. Ma anche l’amore dato e ricevuto per la maglia. È un mondo romantico fatto di valori e d’appartenenza, quello romanista. Ricco d’emozione e sentimento, animato da un’aneddotica straordinaria, figlia di una città e di uno spirito insieme ironici, poetici, tragici. Le Leggende della Roma sono, dunque, grandi campioni: i Losi, Falcão, Di Bartolomei, Rocca, Conti, Totti, De Rossi… ma anche Angelino Cerretti, storico massaggiatore figura portante dello spogliatoio, o lo stesso Campo Testaccio, dodicesimo “uomo” tra gli uomini. È ai tifosi della Roma che è dedicato questo volume. Coloro che hanno reso campioni straordinari e onesti lavoranti ugualmente grandi, con lo stesso infinito amore. Perché – com’è ben chiaro dal 1927 ad oggi – la Roma non si discute, si ama.
Valeria Biotti (Roma, 1978)
Giornalista, sociologa, autrice, speaker radiofonica, vignettista. Ha al suo attivo collaborazioni con diverse testate, tra cui «Il …


Continua a leggere »

EDITORIA »

 a cura di C.S. |  

Come afferma Andre Agassi «il tennis usa il linguaggio della vita. Vantaggio, servizio, errore, break, love (zero), gli elementi basilari del tennis sono quelli dell’esistenza quotidiana, perché ogni match è una partita in miniatura». Sfogliando queste pagine troverete quindi storie di sportivi che non possono essere scissi dalla loro componente umana, alcuni di loro predestinati a dominare, altri invece che ci sono riusciti solo grazie a una dedizione costante, allenamenti infiniti e forte abnegazione.
Le vicende di tutte le stelle del tennis, da Federer a Nadal, da Djokovic a McEnroe, le eterne sfide di Panatta e Pietrangeli, di Edberg e Wilander ci fornisco un racconto entusiasmante che parte dagli anni Sessanta fino ad arrivare a oggi. Questo viaggio si snoda tra venti differenti leggende, sia maschili sia femminili, per rendere omaggio all’eredità indelebile di questi campioni capaci di influenzare la mentalità e la moda di intere generazioni. Non un mero resoconto …


Continua a leggere »

EDITORIA »

 a cura di C.S. |  

Nel libro “Le leggende del Napoli” di Angelo Rossi, dal primo dicembre in libreria, un intero capitolo è dedicato al grande campione che da sempre ha incarnato e rappresentato lo spirito della squadra.
Dal 1° dicembre in libreria
Estratto dal capitolo
Diego Armando Maradona
«Non voglio essere un uomo comune»
«Quiero irme». Due parole bastarono a scatenare inferno e paradiso. «Voglio andarmene», e Antonio Juliano ebbe la grande intuizione di prendere Diego Maradona. Testardo Totonno, abile Ferlaino nel mettere insieme le forze politiche ed economiche della città, decisiva la volontà del fenomeno a voler rompere a tutti i costi con Barcellona, che non gli perdonava più capricci e vita privata. In settantamila accorsero al San Paolo per la sua presentazione il 5 luglio 1984, quel giorno rinacque la storia azzurra, eppure Maradona non conosceva niente della squadra. Confidò Jorge Cyterzpiler, il suo primo manager: Eravamo rimasti al verde, decisi e obbligati a lasciare la Spagna: …


Continua a leggere »

EDITORIA »

 a cura di C.S. |  

Moser e Saronni, i protagonisti d’un infinito, splendido, storico duello, purtroppo l’ultimo nel grande ciclismo, all’insegna d’una rivalità che ha raggiunto picchi superiori a quella fra Coppi e Bartali. Erano le stagioni in cui gli appassionati di sport si schieravano dalla parte dell’uno o dell’altro, come si fa tifando per l’una o l’altra squadra di calcio.
L’autore visse sempre in prima fila quelle sfide e ripercorre adesso le storie di un’epoca ricca di fascino, gli anni settanta e gli anni ottanta, soffermandosi sui grandi momenti non solo del ciclismo, ma anche del calcio, della Formula Uno, del pugilato e dell’atletica, fra successi e lutti, ricordando cosa stava accadendo in Italia e nel mondo, le Brigate Rosse, i terremoti, tante tragedie, la morte dei Papi e di parecchi uomini illustri. Ma pure vicende liete e gaie della nostra vita, a partire dal Festival di Sanremo.
Un libro che si legge come un romanzo, …


Continua a leggere »