Home » Archivio

Articoli della categoria "SECONDO PIANO"

RUGBY, SECONDO PIANO »

 a cura di Luigi Mariani |  

PADOVA –  Gli Azzurri del rugby ripartono dalla Autumn Nations Cup 2020. Poiché la pandemia del Covid 19 non permetterà di svolgere gli incontri internazionali di autunno legati alle restrizioni sui viaggi internazionali, il Six Nations unitamente alle Federazioni aderenti, hanno annunciato questa nuova competizione. L’Autumn Nations Cup comprenderà le formazioni che disputano il prestigioso torneo continentale più le Fiji e la Georgia. È una manifestazione nata per rimpiazzare la finestra autunnale delle amichevoli con l’intento di assicurare incontri internazionali di altissimo livello. 
Prenderà il via subito dopo i recuperi del Six Nations ancora da disputare: per gli Azzurri l’ultimo appuntamento casalingo sarà contro l’Inghilterra il 31 ottobre all’Olimpico.
La formula dell’Autumn Nations Cup prevede due gironi, nel Pool B ci sarà l’Italia assieme a Francia, Scozia e Fiji, mentre nella Pool B ci saranno Inghilterra, Irlanda, Galles e Georgia. Per i georgiani sarà un’ottima vetrina perché finalmente potranno confrontarsi con il rugby che …


Continua a leggere »

SECONDO PIANO, vela »

 a cura di C.S. |  

CHIOGGIA (Venezia) – Il mare di Chioggia è tornato a riempirsi di vele. È iniziata infatti nel weekend la IX edizione di Chioggia, la rassegna organizzata dal Circolo Nautico Chioggia, insieme al Comune di Chioggia, alla locale Pro Loco e Vela Veneta con lo scopo di riproporre la centralità della vita di mare in una città tradizionalmente, culturalmente ed economicamente votata al mare.
BART’S BASH
Sono state trenta le imbarcazioni che hanno preso parte sabato pomeriggio alla Bart’s Bash, la veleggiata realizzata in contemporanea mondiale per ricordare Andrew Simpson, il velista inglese tragicamente deceduto nell’incidente di Coppa America. Anche quest’anno il Circolo Nautico Chioggia non ha voluto mancare all’appello insieme agli altri 1037 club velici di 58 nazioni che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento.
Colpo d’occhio davvero eccezionale alle 14:30 nello specchio acqueo antistante il bacino di Vigo, in un campo di gara esclusivo a due passi dal centro della città. Sole ed …


Continua a leggere »

SECONDO PIANO, Triathlon »

 a cura di C.S. |  

MERGOZZO (Verbano-Cusio-Ossola) – Più che buoni risultati nel fine settimana per Progetto Vista Triathlon impegnato su due fronti. Paolo Scalabrini, Luca Banzato e Fabrizio Soggiorni sono stati impegnati nel Triathlon di Mergozzo mentre Valerio Lorenzoni ha gareggiato a Valmadrera.
Il Covid 19 non ha fermato, anche se la formula è stata modificata, il Triathlon internazionale di Mergozzo che si è svolto, con il tutto esaurito, domenica scorsa. Non si sono disputate le staffette ma si sono svolte solo le gare individuali che hanno visto darsi battaglia, tra le acque del lago, a piedi e in bicicletta, ben 380 atleti. Il lago di Mergozzo è un piccolo lago chiuso che si trova sopra il lago Maggiore, la gara si è svolta nel rispetto dei criteri previsti per il Covid 19, quindi sempre indossando la mascherina. La giornata si è svolta nel migliore dei modi anche assistita da una temperatura giusta per la …


Continua a leggere »

SECONDO PIANO, vela »

 a cura di C.S. |  

CHIOGGIA – Il mare di Chioggia è pronto a tornare a riempirsi di vele. Il consiglio direttivo del Circolo Nautico Chioggia ha infatti confermato l’appuntamento con la IX edizione di Chioggia Vela, la manifestazione voluta dal Circolo Nautico Chioggia e dal Comune di Chioggia con lo scopo di riproporre la centralità della vita di mare in una città tradizionalmente, culturalmente ed economicamente votata al mare.
Sulla scia del successo ottenuto lo scorso anno, con le 45 imbarcazioni sulla linea di partenza che hanno segnato il nuovo record della kermesse, l’appuntamento sarà per il primo pomeriggio di sabato 19 settembre nel campo di regata situato antistante la spiaggia di Sottomarina.
“Stiamo lavorando per mettere a punto gli ultimi dettagli per l’edizione 2020 di ChioggiaVela che presenteremo nelle prossime settimane” spiega il presidente del Circolo Nautico Chioggia Corrado Perini. “Nonostante le restrizioni dovute alla pandemia Covid-19, che ci imporranno in parte di modificare quello …


Continua a leggere »

Rally, SECONDO PIANO »

 a cura di Mattia Bonazzo |  

Colin McRae oltre ad essere il pilota scozzese più grande della storia, è uno dei nomi che risalta più di tutti nel mondo del rally. Iniziò al volante di una Mini Cooper S all’età di 16 anni, per poi avanzare senza sosta durante i primi anni della sua carriera e arrivare alla guida di veicoli come la Peugeot 205 GTI o la Ford Sierra RS Cosworth, iniziando a vincere i primi eventi. Mentre veniva ancora considerato un novellino, Colin iniziava a perfezionare e mostrare il suo stile di guida unico e sprezzante del pericolo.
La sua carriera comincia nel 1986 a bordo di una Hillman Avenger, ma i primi reali risultati arrivano con la Talbot Sunbeam, che riprendeva alcuni elementi della Avenger come il motore, un 4 cilindri con albero a camme laterale di 1295 cm³, prodotta originariamente dalla Chrysler UK e commercializzata dal 1978 con il marchio Talbot. Alla guida di …


Continua a leggere »

ARTI MARZIALI, SECONDO PIANO »

 a cura di Redazione |  

parte seconda
Sviluppo delle arti marziali
Le arti marziali si sono sviluppate in tutto il mondo. Molte di queste tecniche hanno perso in popolarità con l’arrivo delle armi da fuoco, ma le arti marziali, soprattutto quelle di origine asiatica sono sopravvissute in quanto non sono solo tecniche di difesa, ma come già detto, qualcosa di più profondo e complesso che riguardano anche gli aspetti filosofici e spirituali. Altri motivi sono l’applicazione sportiva che alcune di queste hanno assunto col tempo, e l’utilizzo che ne viene fatto nell’addestramento militare di alcuni paesi, come il Krav maga israeliano. Tra le arti marziali più conosciute vi sono il karate e lo judo (Giappone) e  il cinese wushu, più conosciuto in occidente come kung fu, ma accanto a queste ve ne sono moltissime altre meno note, ed altre che riguardano anche altre zone dell’Asia e gli altri continenti. In Europa troviamo per esempio: la scherma, la …


Continua a leggere »

ARTI MARZIALI, SECONDO PIANO »

 a cura di Redazione |  

Parte 1
Non è facile, per i non addetti ai lavori, districarsi tra le arti marziali, soprattutto quelle di origine asiatica, e capirne la differenza. Con Arte marziale si intende una disciplina legata al combattimento, che raccoglie al suo interno determinate pratiche e tecniche codificate fondate a loro volta su particolari principi fisici, culturali e filosofici.
Il termine è entrato nell’uso comune agli inizi degli anni Sessanta quando vennero introdotte in occidente le arti marziali orientali, e talvolta viene associata solo a queste ed in particolare alle arti marziali cinesi e giapponesi. Merito particolare per la divulgazione e la conoscenza la filmografia.
Oggi le arti marziali vengono studiate per varie ragioni: ottenere abilità di combattimento, in riferimento allo sport, all’autodifesa, salute fisica, autocontrollo, meditazione, acquisire confidenza col proprio corpo, sicurezza nelle proprie capacità e consapevolezza dei propri limiti.
Esiste una grande varietà di arti marziali, sviluppatesi in luoghi, periodi e per motivi molto diversi …


Continua a leggere »