Home » Archivio

Articoli della categoria "MOTORI"

Rally »

 a cura di C.S. |  

RIVÀ (Rovigo) – Orvieto, piccolo bordo dell’Umbria, abbarbicato su una rupe di tufo, è pronto ad accogliere i protagonisti del Trofeo Italiano Velocità Montagna, zona nord, per il penultimo atto della serie tricolore.
Sabato 20 e Domenica 21 Ottobre l’attuale leader della classifica in classe A 1600, Michele Mancin, avrà l’occasione di chiudere aritmeticamente la partita per la serie, grazie al secondo posto ottenuto alla Cividale – Castelmonte della scorsa settimana.
Una sorta di ritorno alle origini, per il pilota di Rivà, il quale tornerà a calcare il percorso della Cronoscalata della Castellana, a distanza di un decennio dall’ultima apparizione.
“Ultimo atto della nostra stagione tricolore” – racconta Mancin – “e speriamo di chiuderlo nel miglior modo possibile, conquistando il titolo nella zona nord del Trofeo Italiano Velocità Montagna 2018. Orvieto sarà il penultimo appuntamento del campionato e, dato che non affronteremo la trasferta sarda di Alghero, vogliamo a tutti i costi chiudere …


Continua a leggere »

Speedway »

 a cura di C.S. |  

TERENZANO (Udine) – Il Campionato Italiano Speedway si è deciso solamente dopo una palpitante batteria spareggio che ha visto protagonisti i due indiscussi dominatori della stagione: Paco Castagna e Nicolas Covatti, che anche nelle due gare conclusive disputate a Terenzano hanno confermato di essere le due stelle del controsterzo nazionale.
Paco Castagna si è riconfermato campione italiano grazie ad una prestazione perfetta in entrambe le giornate, nelle quali ha collezionato solo vittorie: dodici manche totali disputate e altrettanti successi per il figlio d’arte berico, chiamato alla vigilia a compiere una vera e propria impresa sportiva per recuperare i sei punti di distacco che pativa alla vigilia da Covatti, da tutti indicato come il favorito d’obbligo. Il doppio successo in gara sette e gara otto hanno consentito a Castagna di appaiare nella classifica generale Covatti, creando una situazione di perfetta parità di punti e di vittorie (quattro a testa). Il titolo si è così …


Continua a leggere »

Motociclismo »

 a cura di C.S. |  

MISANO ADRIATICO (Rimini) – Nell’ultimo round del Trofeo Italiano Amatori, al Misano World Circuit Marco Simoncelli, Francesco Castellani conclude la stagione salendo nuovamente sul podio di categoria, secondo gradino, regalandosi il terzo posto finale in campionato.
Nel weekend appena concluso, inserito all’interno degli eventi di Coppa Italia FMI, il Trofeo Italiano Amatori ha visto svolgersi il sesto e ultimo round, dove il nostro alfiere Francesco Castellani era inserito nella categoria 600 BASE.
Per il Team Pregnocorse, Francesco Castellani, ha confermato la positiva stagione, in sella alla sua YAMAHA R6 Stock e dopo aver fatto segnare un 1.48.055 in prova che gli ha permesso di scattare dalla dodicesima casella di trentasette partenti, termina la gara in quattordicesima posizione assoluta che gli vale il secondo gradino del podio per la categoria 600 BASE. A “bocce ferme” Castellani termina il campionato al terzo posto di categoria. Un ringraziamento va come sempre agli instancabili ragazzi del Team …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

COMO – Un’intera annata si è di fatto azzerata per Michele Mondin, il quale sarà chiamato, il prossimo fine settimana, ad un duello senza possibilità di appello, sulle speciali della trentasettesima edizione del Trofeo ACI Como.
Il pilota di Adria si è reso protagonista di un avvio brillante, con le vittorie al Mille Miglia ed al Salento, ma ha accusato il rientro della concorrenza, nella seconda parte di stagione, complici varie noie di natura tecnica.
Il portacolori della scuderia G.R. Motorsport si presenta quindi al via dell’ultimo, decisivo, round del Campionato Italiano WRC con il medesimo score del diretto antagonista nella serie cadetta: il polesano ed Ivan Stival sono appaiati in vetta, a quota quarantaquattro punti.
Ecco come l’evento sulle rive del lago di Como annulla, in sostanza, il cammino dei due protagonisti, affrontato nel corso di questa emozionante stagione 2018.
Uno scontro diretto, da dentro o fuori, per il successo nella Coppa ACI …


Continua a leggere »

MOTORI »

 a cura di C.S. |  

CIVIDALE DEL FRIULI (Udine)– Michele Mancin è tornato in forma ed il secondo posto, in classe A 1600, siglato in occasione dell’edizione numero quarantuno della Cronoscalata Cividale – Castelmonte, tenutasi nel recente weekend, conferma la ritrovata competitività del due volte tricolore.
Abbandonato il programma nel Campionato Italiano Velocità Montagna, al culmine di un 2018 costellato da cronici problemi tecnici, il pilota della Citroen Saxo gruppo A, curata da Assoclub Motorsport, ha ritrovato una sorta di seconda giovinezza nel Trofeo Italiano Velocità Montagna, serie che lo vide siglare i primi successi una decina di anni orsono.
Aveva bisogno di risposte chiare, il portacolori della scuderia polesana Mach 3 Sport, e la salita friulana gliele ha concesse, infondendogli quella fiducia che si è tradotta in un bottino di punti, probabilmente decisivi, per sigillare il successo in campionato.
Il profondo restyling, che ha visto protagonista la trazione anteriore del double chevron ha dato i suoi frutti, …


Continua a leggere »

superbike »

 a cura di Alessio Marini |  

ARGENTINA – Jonathan Rea Trionfa anche sul circuito di San Juan El Villicum e completa la doppietta nel round argentino della Superbike. Decima vittoria di fila, nuovo record storico. Forés secondo in gara due con la Panigale e Melandri terzo con la Ducati ufficiale.
Bella gara e soddisfazione per Forés, che ha portato a casa il quarto podio della sua brillante stagione conquistando così il trofeo indipendenti davanti a Toprak Razgatlioglu (7° al traguardo). Lo spagnolo, per altro, si è tolto la soddisfazione di regolare le due Panigale ufficiali: Melandri l’ha spuntata su Davies andando a strappargli il terzo gradino del podio, il gallese si è accontentato di un 4° posto che gli consente di tenere a bada Van der Mark (ora a – 23) nella sfida per la seconda piazza iridata.
Davies è quarto dopo una buona gara, che avrebbe potuto essere ottima se avesse vinto il duello con il suo …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

Rivà (Rovigo)– È un combattivo Michele Mancin quello che si appresta a tornare al volante, il prossimo weekend, in occasione dell’edizione numero quarantuno della Cronoscalata Cividale – Castelmonte.
Messa da parte ogni ambizione di tripletta tricolore, nell’ambito del Campionato Italiano Velocità Montagna, il pilota di Rivà, grazie alle molteplici concomitanze, si è ritrovato in testa alla classe A 1600 della seconda serie nazionale, per blasone, dedicata agli specialisti della velocità in salita: il Trofeo Italiano Velocità Montagna.
Nella zona riservata al nord Italia il portacolori di Mach 3 Sport, quando al termine mancano solamente tre round, si ritrova leader con sette lunghezze su Finestauri e diciassette su Parisi.
Una situazione, per certi versi inaspettata, che ha rivitalizzato Mancin, sin qui deluso da un CIVM sotto alle aspettative causa cronici problemi tecnici alla Citroen Saxo di gruppo A.
“L’epilogo nel CIVM era ormai scritto” – racconta Mancin – “probabilmente già prima dell’ultima trasferta a Pedavena …


Continua a leggere »

Moto Gp, MOTORI »

 a cura di Alessio Marini |  

BURIRAM (Thailandia) –  Una gara che sulla carta dava parecchie incognite si è conclusa con lo spagnolo che Marquez ha battuto Dovizioso all’ultima curva. Il Campione del mondo si aggiudicandosi anche questa vittoria ora ha un vantaggio di 77 punti sulla Ducati, avvicinandosi al titolo che potrebbe già arrivare in Giappone. Festa in casa Yamaha per un bel 3° di Vinales e 4°di Rossi. La lotta per la prima e la seconda posizione si è combattuta tra Dovizioso e Marquez e alla fine la decisione definitiva la data l’ultima curva, dopo una gara all’insegna del controllo dell’usura delle gomme.
Nel passaggio finale, l’Honda di Marc ha dato il massimo e come solo lui sa fare ha attaccato la Ducati ed è volato sotto la bandiera a scacchi. Bottino pesante tanto da potergli far vincere il mondiale già in Giappone tra 15 giorni.
Vinales e Rossi terzo e quarto alle spalle dei due fenomeni dando un segnale positivo di …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

Cavarzere (Ve) – Doveva essere la gara del riscatto ed invece la dose di sfortuna patita, ad Agosto, al Rally Città di Scorzè, è stata pesantemente rincarata in occasione del recente Rally del Sebino.
Il pilota di Cavarzere, alla guida della Renault Clio RS di gruppo N gommata DMACK, iscritta per i colori di La Superba e seguita per la parte tecnica dal team Galiazzo, si presentava sulle rive del Lago d’Iseo con l’intento di pareggiare i conti con la dea bendata, la quale ha invece nuovamente avuto la meglio.
Il portacolori della scuderia patavina, che al suo fianco ritrovava il villadosano Luca Roccato, si imbatteva in una difficile scelta ancor prima del via.
Durante la nottata di Sabato, sulla zona, arrivava copiosa la pioggia e rendeva la scelta delle gomme, per la prima tornata, alquanto delicata.
Se a questo aggiungiamo un cronico problema all’impianto frenante, della trazione anteriore d’oltralpe, il conto con il cronometro è ben presto chiaro.
 “Purtroppo sabato notte ha piovuto” – racconta Crosara – …


Continua a leggere »

Rally »

 a cura di C.S. |  

CAVARZERE (Venezia) – È un Luca Longhin opaco al ritorno dalla settima edizione del Rally del Sebino, andato in scena nel recente weekend in terra bergamasca.
Il pilota di Cavarzere, in gara per i colori di Destra 4 sulla consueta Peugeot 106 Rallye di gruppo A, arrivava al porto turistico di Lovere forte di uno score che contava due podi ed un solo neo, su altrettante partecipazioni targate 2018.
Il secondo posto siglato su queste speciali, lo scorso anno, lasciava presagire una gara tutta all’attacco ma, in realtà, ad inserirsi nella lotta tra il veneziano ed il cronometro, nella prima tornata, ci ha pensato il futuro.
 “Siamo partiti molto contratti sulle prime due prove del mattino” – racconta Longhin – “principalmente perché, tra i miei obiettivi, c’è quello di vendere la 106. Vista la pioggia caduta la notte e dato che il viscido non è il mio pane quotidiano abbiamo affrontato il primo …


Continua a leggere »