Home » Archivio

Articoli della categoria "Moto Gp"

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

MADRID (Spagna) – E’ appena arrivata dalla Spagna la triste notizie, che ogni tifoso del motorsport non avrebbe voluto sentire. La situazione sportiva mondiale è ormai un problema ufficiale per tutti. Carmelo Ezpeleta ha voluto dare la conferma di quello che ormai si sapeva da giorni.
“Con rammarico e vista l’attuale epidemia di coronavirus,  – Ha dichiarato il padron della MotoGP – dobbiamo rinviare il Gran Premio d’Italia Oakley e il Gran Premi Monster Energy de Catalunya.”
Per ora il famoso circuito fiorentino del Mugello resterà vuoto, ma solo per essere riempito il più presto possibile.
La FIM, l’IRTA e la Dorna Sports danno l’ufficialità del rinvio del Gran Premio d’Italia Oakley e del Gran Premi Monster Energy de Catalunya, che si doveva disputare all’Autodromo del Mugello dal 29 al 31 maggio e al Circuit de Barcelona-Catalunya dal 5 al 7 giugno, rispettivamente. L’attuale epidemia di coronavirus ha obbligato a riprogrammare i due …


Continua a leggere »

Moto Gp, superbike »

 a cura di Alessio Marini |  

MADRID (Spagna) – La situazione sportiva mondiale è ormai un problema ufficiale per tutte le discipline. Carmelo Ezpeleta ha voluto scrivere a tutti gli appassionati di motori per ufficializzare la posizione di “Dorna” per quanto riguarda i prossimi appuntamenti del motomondiale MotoGP, SBK e MotoE.
Di seguito una lettera del CEO di Dorna Sports, Carmelo Ezpeleta.
Carissimi,
Oggi, si doveva correre il Gran Premio della Thailandia OR Buriram; il weekend di gara che doveva essere il secondo della stagione. L’intero paddock e la famiglia MotoGP ™ avrebbero dovuto fare ciò che amiamo di più: correre. Ci sarebbe piaciuto vedere i piloti di ogni categoria combattere in pista e deliziarci con un’altra battaglia all’ultima curva come ci aspettavamo da Buriram.
Ci sarebbe piaciuto vedere i numerosi membri internazionali del paddock tornare al lavoro per i nostri fan; sia quelli che viaggiano da tutto il mondo per unirsi a noi a bordo pista in Thailandia sia …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

MISANO ADRIATICO (Rimini) – Un affollato Misano World Circuit è stato palcoscenico di un appuntamento che il popolo dei motori aspettava impaziente.
Sulla caldissima pista del circuito romagnolo si sono dati battaglia i top rider della MotoGp. Tre giorni dove si sono messi a confronto le nuove modifiche alle moto e gli accorgimenti per “volare” sul nuovo manto di asfalto che è stato rinnovato nella sua integrità.
Ha vinto lo spagnolo numbero 93, Marc Marquez, del team Repsol Honda Team, dietro di lui il “Diablo” francese numbero 20, Fabio Quartararo del team Petronas Yamaha SRT, terzo il numero 12, Maverick Vinales, del Yamaha Factory Racing.
Valentino Rossi, del team Yamaha Factory Racing quarto dopo una gara con qualche sbavatura.
L’ordine di arrivo
1 Marc MARQUEZ             42’25.163
2 Fabio QUARTARARO     +0.903
3 Maverick VIÑALES          1.636
4 Valentino ROSSI              12.660
5 Franco MORBIDELLI      12.774
6 Andrea DOVIZIOSO        13.744
7 Pol ESPARGARO’           20.050
8 Joan MIR                           22.512
9 Jack MILLER                    26.554
10 Danilo PETRUCCI         31.456
La classifica aggiornata della MotoGP
1  Marc Marquez                275
2  Andrea Dovizioso           182
3  Danilo Petrucci                151
4  Alex Rins                          149
5 …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

MISANO ADRIATICO – È Fabio Quartararo, su Yamaha, a battere tutti ai test ufficiali Dorna che si sono tenuti questo fine settimana sul circuito internazionale Marco Simoncelli di Misano.
Tante novità per tutti, modifiche alle sospensioni, scarichi nuovi e ricerca del grip perfetto, questi i punti più importanti da fissare.
Al termine dei due giorni di test Valentino Rossi ha affermato: “Abbiamo testato il prototipo della moto 2020, ma successivamente ci siamo concentrati maggiormente su alcune novità che potremo utilizzare anche nell’ultima parte della stagione in corso. Il test in generale non è andato male, perché abbiamo migliorato il grip posteriore, l’accelerazione, ho avuto un buon feeling, siamo competitivi.”
Sviluppi aerodinamici, in casa Ducati, che hanno portato alla moto di Michele Pirro una carenatura nettamente diversa nell’andamento laterale e nelle appendici aerodinamiche rispetto a quella utilizzata da Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci.
Test insolito per Honda: Marquez non ha voluto spingere, ma ha testato nuovi assetti della sua moto, soddisfatto …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

Mugello  – Si è concluso il Gran Premio d’Italia di MotoGP. Tre giorni di moto a 360°, di emozioni e di colpi di scena. Mentre il mito di Valentino Rossi ha deluso, il ducatista “Petrux” Petrucci #9 ha dominato, le colline toscane. Un podio Ducati e Honda, sul gradino più alto Danilo Petrucci, secondo Marc Marquez e terzo Andrea Dovizioso. Rossi cade a metà gara, e Lorenzo arriva a stento all’arrivo.
Il pilota della ducati ha vinto per la prima volta un gran premio  e lo ha fatto in Italia, davanti un popolo “giallo” che per l’occasione ha acclamato il neo imperatore del Mugello.
Danilo non ha nascosto l’emozione per la vittoria, non è riuscito a trattenere le lacrime ne ai piedi del podio, ne dal gradino più alto dello stesso.
“E’ stata una emozione indescrivibile – ha affermato subito dopo la gara Petrucci.- il week end è partito bene, la moto era …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

Mugello – E’ finito il primo giorno di prove del GRAND PRIX OF ITALY 2019. Dopo una conferenza stampa che ha evidenziato un evidente raffreddore del campione del mondo spagnolo Marc Marquez, la pista ha dimostrato che il numero 93 di casa Honda è in gran forma. 1’47”528 è il suo tempo migliore, dopo di lui le Ducati di Danilo Petrucci #9 e di Michele Pirro #51 . 12° tempo per Valentino Rossi #46 e 10° tempo per Andrea Dovizioso #04. La griglia di domenica è ancora tutta da vedere, domani la FP3 e le qualifiche. Domenica sarà una gara rovente, il popolo delle corse sta arrivando da tutte le regione d’Italia, un mare giallo si sta riversando sulle colline per creare il famoso e ormai classico “Mugiallo”. Che vinca il più veloce…
Buono Sport a Tutti.
Per www.agorasportonline.it  Alessio Marini
Foto www.amprogettoimmagine.it Alessio Marini all rights reserved.


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

AUSTIN (Texas) – Ad Austin in Texas è successo quello che non si poteva immaginare. Dopo le prove eccellenti, nei giorni precedenti alla gara, del primo della classe Marc Marquez, lo stesso al non giro scivola dalla sua Honda e lascia spazio sul podio ad un agguerrito Rins.
Settima pole consecutiva per Marquez e gara apparentemente già vinta, invece non è stata così.
Marquez era avviato ad un successo in solitaria, ma al nono giro la scivolata, con una caduta che, anche dal punto di vista statistico, ha non poche implicazioni. Ma la domenica nera per l’ Honda non è finita qui, anche Crutchlow (caduta) e Lorenzo (guasto) hanno portato a casa zero punti.
Peccato per Rossi che a 4 giri dalla fine Rossi era in testa, ma alla fine a prevalere è stato Rins.
Per lui il primo successo nel motomondiale MotoGP, dopo aver vinto in Moto3 nel 2013 e in Moto2 nel 2015-2016.
Bene per la Suzuki che torna alla …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

Seconda tappa del mondiale MotoGP in Argentina al Termas de Rio Hondo, e ritorno sul gradino più alto del podio del campione del mondo Marc Marquez. Una gara gestita dallo spagnolo senza nessuna difficoltà, partito davanti ha terminato la gara a quasi 9”dal secondo.
La vera gara si è corsa nelle posizioni dietro a Marquez, dove un combattente Rossi (arrivato secondo) ha aspettato il momento giusto per attaccare il connazionale su Ducati Andrea Dovizioso (terzo sul podio).
l pilota pesarese della Yamaha ha battuto in volata Andrea Dovizioso, conquistando il suo primo podio (seconda posizione) da quarantenne.
Il podio mancava al “Dottore” da quasi un anno, dal Gran Premio di Germania 2018 disputato al Sachsenring.
“Sono contentissimo. E’ un risultato importante per me, per il team e per la Yamaha. Era dal Sachsenring che non salivo sul podio. L’anno scorso nelle ultime due gare avrei potuto fare il podio ma sono caduto. C’è voluto un …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

DOHA (Qatar): E’ arrivata poco fa la sentenza definitiva della Corte d’appello della MotoGP contro i dispositivi aerodinamici Ducati
Durante la gara di apertura della MotoGP in Qatar lo scorso 10 marzo 2019, al termine della gara sono state depositate le proteste tecniche riguardanti l’uso di un dispositivo sulla nuova Ducati. La segnalazione alla FIM MotoGP Stewards fatta dal Team Suzuki Ecstar contro il # 43 Jack Miller (Ducati), del Team Repsol Honda contro il #4 Andrea Dovizioso (Ducati), e del team Red Bull KTM Factory e l’Aprilia Racing Team Gresini contro il  #9 Danilo Petrucci (Ducati), è arrivata alla conclusione.
I team hanno ritenuto che il dispositivo fosse principalmente un dispositivo aerodinamico e quindi non conforme ai regolamenti tecnici della MotoGP. Dopo la prima udienza, le quattro proteste sono state respinte.
Le stesse quattro squadre hanno quindi presentato appello contro la decisione degli Steward della MotoGP agli Appeal Stewards della MotoGP e …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

Domenica è iniziata la nuova stagione per la moto GP. L’attesa è terminata e gli appassionati di motori hanno potuto godersi i bolidi a due ruote sfrecciare sul circuito illuminato giorno di Losail.
Nuove livree e nuovi team ma sempre le stesse emozioni. Una gara all’ultima curva tra la rossa Ducati di Andrea Dovizioso e l’arancione Honda del campione del Mondo Marc Marquez.
Alla fine, vince di un soffio l’italiano Andrea Dovizioso per 0,023secondi sullo spagnolo Marquez, terzo l’inglese Cal Crutchlow.
Ma le polemiche a fine gara non sono mancate. Alcuni team (Aprilia, Suzuki, Ktm e Honda) hanno fatto notare una irregolarità sulla Desmosediuci. L’accusa è per il ‘deviatore’ è uno strumento che serve per raffreddare le gomme (portare più aria rispetto a quella che sale dall’asfalto); serve per proteggere la stessa gomma dai detriti raccolti in pista e per deviare l’acqua.
Ma la cosa non sembra piacere alle altre scuderie che hanno aperto …


Continua a leggere »