Home » Archivio

Articoli della categoria "Moto Gp"

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

AUSTIN (Texas) – Ad Austin in Texas è successo quello che non si poteva immaginare. Dopo le prove eccellenti, nei giorni precedenti alla gara, del primo della classe Marc Marquez, lo stesso al non giro scivola dalla sua Honda e lascia spazio sul podio ad un agguerrito Rins.
Settima pole consecutiva per Marquez e gara apparentemente già vinta, invece non è stata così.
Marquez era avviato ad un successo in solitaria, ma al nono giro la scivolata, con una caduta che, anche dal punto di vista statistico, ha non poche implicazioni. Ma la domenica nera per l’ Honda non è finita qui, anche Crutchlow (caduta) e Lorenzo (guasto) hanno portato a casa zero punti.
Peccato per Rossi che a 4 giri dalla fine Rossi era in testa, ma alla fine a prevalere è stato Rins.
Per lui il primo successo nel motomondiale MotoGP, dopo aver vinto in Moto3 nel 2013 e in Moto2 nel 2015-2016.
Bene per la Suzuki che torna alla …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

Seconda tappa del mondiale MotoGP in Argentina al Termas de Rio Hondo, e ritorno sul gradino più alto del podio del campione del mondo Marc Marquez. Una gara gestita dallo spagnolo senza nessuna difficoltà, partito davanti ha terminato la gara a quasi 9”dal secondo.
La vera gara si è corsa nelle posizioni dietro a Marquez, dove un combattente Rossi (arrivato secondo) ha aspettato il momento giusto per attaccare il connazionale su Ducati Andrea Dovizioso (terzo sul podio).
l pilota pesarese della Yamaha ha battuto in volata Andrea Dovizioso, conquistando il suo primo podio (seconda posizione) da quarantenne.
Il podio mancava al “Dottore” da quasi un anno, dal Gran Premio di Germania 2018 disputato al Sachsenring.
“Sono contentissimo. E’ un risultato importante per me, per il team e per la Yamaha. Era dal Sachsenring che non salivo sul podio. L’anno scorso nelle ultime due gare avrei potuto fare il podio ma sono caduto. C’è voluto un …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

DOHA (Qatar): E’ arrivata poco fa la sentenza definitiva della Corte d’appello della MotoGP contro i dispositivi aerodinamici Ducati
Durante la gara di apertura della MotoGP in Qatar lo scorso 10 marzo 2019, al termine della gara sono state depositate le proteste tecniche riguardanti l’uso di un dispositivo sulla nuova Ducati. La segnalazione alla FIM MotoGP Stewards fatta dal Team Suzuki Ecstar contro il # 43 Jack Miller (Ducati), del Team Repsol Honda contro il #4 Andrea Dovizioso (Ducati), e del team Red Bull KTM Factory e l’Aprilia Racing Team Gresini contro il  #9 Danilo Petrucci (Ducati), è arrivata alla conclusione.
I team hanno ritenuto che il dispositivo fosse principalmente un dispositivo aerodinamico e quindi non conforme ai regolamenti tecnici della MotoGP. Dopo la prima udienza, le quattro proteste sono state respinte.
Le stesse quattro squadre hanno quindi presentato appello contro la decisione degli Steward della MotoGP agli Appeal Stewards della MotoGP e …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

Domenica è iniziata la nuova stagione per la moto GP. L’attesa è terminata e gli appassionati di motori hanno potuto godersi i bolidi a due ruote sfrecciare sul circuito illuminato giorno di Losail.
Nuove livree e nuovi team ma sempre le stesse emozioni. Una gara all’ultima curva tra la rossa Ducati di Andrea Dovizioso e l’arancione Honda del campione del Mondo Marc Marquez.
Alla fine, vince di un soffio l’italiano Andrea Dovizioso per 0,023secondi sullo spagnolo Marquez, terzo l’inglese Cal Crutchlow.
Ma le polemiche a fine gara non sono mancate. Alcuni team (Aprilia, Suzuki, Ktm e Honda) hanno fatto notare una irregolarità sulla Desmosediuci. L’accusa è per il ‘deviatore’ è uno strumento che serve per raffreddare le gomme (portare più aria rispetto a quella che sale dall’asfalto); serve per proteggere la stessa gomma dai detriti raccolti in pista e per deviare l’acqua.
Ma la cosa non sembra piacere alle altre scuderie che hanno aperto …


Continua a leggere »

Moto Gp, MOTORI »

 a cura di Alessio Marini |  

BURIRAM (Thailandia) –  Una gara che sulla carta dava parecchie incognite si è conclusa con lo spagnolo che Marquez ha battuto Dovizioso all’ultima curva. Il Campione del mondo si aggiudicandosi anche questa vittoria ora ha un vantaggio di 77 punti sulla Ducati, avvicinandosi al titolo che potrebbe già arrivare in Giappone. Festa in casa Yamaha per un bel 3° di Vinales e 4°di Rossi. La lotta per la prima e la seconda posizione si è combattuta tra Dovizioso e Marquez e alla fine la decisione definitiva la data l’ultima curva, dopo una gara all’insegna del controllo dell’usura delle gomme.
Nel passaggio finale, l’Honda di Marc ha dato il massimo e come solo lui sa fare ha attaccato la Ducati ed è volato sotto la bandiera a scacchi. Bottino pesante tanto da potergli far vincere il mondiale già in Giappone tra 15 giorni.
Vinales e Rossi terzo e quarto alle spalle dei due fenomeni dando un segnale positivo di …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

MISANO ADRIATICO: Gara ricca di sorpassi e di colpi di scena quella che si è svolta a Misano. Vince Andrea Dovizioso su Ducati, avanti ad un combattivo Marquez, chiude il podio Carl Crutchlow, Rossi solo 7°.
Il Dovi domina il GP di San Marino, vincendo dopo che Lorenzo è scivolato al penultimo giro.
Sul podio anche davanti a Rins e Viñales.
Trionfo Ducati, ma non quella di Lorenzo, ma bensì quella del pesarese Andrea Dovizioso. Un eccellente gara, terza vittoria stagionale. Marc Marquez con la sua Honda si aggiudica la seconda piazza conservando un solido margine di vantaggio in classifica. Valentino Rossi ha finito al settimo posto con una moto in evidente difficoltà. Tre italiani sul gradino più alto del podio Lorenzo Dalla Porta in Moto3 e di Francesco Bagnaia in Moto2.
“Ho colto il momento favorevole – ha affermato a fine gara un stanco ma felice Andrea – ho deciso di non portami …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

MISANO ADRIATICO: è anche questa volta la Ducati di Lorenzo a guadagnarsi una pole position combattuta da tutti i piloti. Jorge Lorenzo su Ducati centra la pole position a Misano. Nuovo record sulla pista per la “Desmo” della pista in 1’31″629: a 287 millesimi. Secondo Jack Miller, e terzo Maverick Vinales, terzo a 321 millesimi. Per Andrea Dovizioso seconda fila a 374 millesimi, al di sotto delle attese, solo quinto Marc Marquez – protagonista di una spettacolare caduta senza conseguenze – a 387. Solo settimo posto per Valentino Rossi, a 399 millesimi.
Dal secondo al settimo, i distacchi sono ridotti al limite: 112 millesimi. Casco celebrativo per “Il Dottore” ispirato alla saga di “Ritorno al Futuro” con Rossi trasformato in Marty McFly e il capotecnico Silvano Galbusera in quelli di Doc.
Ottavo Petrucci, dodicesimo Franco Morbidelli, mentre Andrea Iannone partirà in tredicesima posizione. Domani il Gran Premio di San Marino e della Riviera, sarà bagarre 
Buono Sport a Tutti.
Per …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

MISANO ADRIATICO: è ancora l’italiano Dovizioso il più veloce nelle FP2. Dietro di lui Jorge Lorenzo e Cal Crutuchlow. Quinto posto Marc Marquez, sesto Danilo Petrucci, ottavo per Valentino Rossi, nono per Franco Morbidelli, decimo per Andrea Iannone, protagonista di una spettacolare caduta (con il tempo delle FP1).
Occhi al cielo per le incerte previsioni meteo che non assicuravano un tempo certo. Sulla pista solo nuvoloni minacciosi ma niente pioggia.
La Ducati si è confermata molto competitiva, con entrambi i piloti, la GP18 funziona bene.
Marc Marquez ha mantenuto un ottimo passo, quinto posto per lui, ma solo perché nel finale è stato rallentato dal traffico. E’, al momento, uno dei candidati alla vittoria.
Valentino Rossi risalito all’ottavo posto ha mostrato difficoltà a mantenere il ritmo.
Non bene l’Aprilia, che ha annunciato ufficialmente l’ingaggio di Bradley Smith come collaudatore per la prossima stagione, fatica più del dovuto. Aleix Espargaro qui ha un nuovo capo tecnico, …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

REPUBBLICA DI SAN MARINO, – La MotoGP continua ad accendere i suoi motori a San Marino e sulla Riviera di Rimini. Si è svolto questa mattina 6 settembre 2018, alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea della Repubblica di San Marino, l’incontro finale fra i promotori del grande evento sportivo che dal 2007 si tiene consecutivamente a Misano World Circuit e i vertici di Dorna, per definire nei dettagli l’accordo. (nella foto sopra: Zanotti, Albani, Spigarelli, Giannini, Michelotti, Ezpeleta, Colaiacovo, Gnassi, Podeschi)
A seguire, la firma e quindi l’ufficialità dell’evento che continuerà a svolgersi al Misano World Circuit almeno per i prossimi tre anni.
Ufficializzata anche la data 2019: il prossimo anno il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini si svolgerà da venerdì 13 a domenica 15 settembre 2019. 
“Abbiamo siglato un nuovo accordo che è il risultato di un lavoro comune e fruttuoso – il commento dei promotori del Gran Premio di San Marino …


Continua a leggere »

Moto Gp »

 a cura di Alessio Marini |  

Silverstone: era da anni che non accadeva, ma è successo al GP di Gran Bretagna. La gara di domenica 26 agosto che si doveva disputare a sul circuito inglese di Silverstone non si è corsa per le pessime condizioni del manto stradale a causa della pioggia.
Pista impraticabile la motivazione ufficiale, troppa acqua sulla pista, con un asfalto appena rifatto ma non in grado di drenare l’acqua. Safety Commission alle prese con difficili decisioni, prima l’anticipo della gara alle 12.30 rispetto alle 14 programmata, e poi una serie di posticipi fino alla decisione finale della cancellazione.
“Siamo stati costretti a cancellare l’evento per l’acqua accumulata in pista, – ha affermato Mike Webb, direttore di gara – abbiamo tentato tutto il possibile: l’ultima cosa che vogliamo è cancellare la corsa, ma la sicurezza è la nostra priorità assoluta. Abbiamo fatto molti tentativi, anche di poter correre lunedì, cosa che non era possibile e …


Continua a leggere »