Funzionari ucraini rilasciano un nuovo video dall’interno della centrale nucleare di Zaporizhzhia dopo l’attacco

La Russia è pronta a schierare fino a 1.000 mercenari in più in Ucraina nei prossimi giorni e settimane, poiché un alto funzionario dell’intelligence occidentale ha avvertito che Mosca potrebbe “bombardare le città fino alla sottomissione”, un’escalation che potrebbe portare a significative vittime civili.

Gli Stati Uniti hanno già visto “alcune indicazioni” in cui potrebbero essere coinvolti mercenari russi L’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca “in alcuni punti”, ha detto un alto funzionario della difesa all’inizio di questa settimana, ma non era chiaro esattamente dove o in quali numeri.

“Abbiamo visto alcune indicazioni che stanno lavorando”, ha detto il funzionario.

Ora, un funzionario statunitense dice alla CNN che la Russia ha in programma di schierare fino a 1.000 mercenari in più nel prossimo futuro.

Forze in stallo: Alcune forze russe hanno lottato con problemi di morale e battute d’arresto sul campo di battaglia, incluso un enorme convoglio a nord di Kiev che è rimasto in gran parte bloccato negli ultimi giorni.

Le forze mercenarie fortificherebbero le unità in bandiera, ha detto il funzionario, mentre l’invasione russa dell’Ucraina entra nel suo secondo fine settimana.

Il funzionario ha aggiunto che gli Stati Uniti ritengono che i mercenari già in Ucraina “si siano comportati male di fronte alla resistenza più rigida del previsto da parte degli ucraini” e che alla fine di febbraio fino a 200 di questi mercenari sono già stati uccisi in guerra.

Nel frattempo, i funzionari statunitensi e occidentali si aspettano che la Russia aumenti il ​​ritmo e la forza dei suoi attacchi contro i principali centri abitati ucraini, inclusa la capitale Kiev.

Un assalto sempre più intenso: La Russia ora sembra pronta a “bombardare le città fino alla sottomissione”, ha detto venerdì un alto funzionario dell’intelligence occidentale, il che potrebbe includere un aumento significativo del numero di vittime civili.

READ  Goldman Sachs è la prima grande banca statunitense a ritirarsi dalla Russia

“È un approccio molto grezzo”, ha detto il funzionario. “Le armi più pesanti non sono solo più pesanti nel peso, sono anche più pesanti in termini di danni che possono infliggere. E sono molto meno discriminanti”.

Altri funzionari hanno notato un cambiamento nella strategia russa da obiettivi militari a civili, con più attacchi concentrati sui centri abitati.

“È probabile che i giorni a venire siano peggiori, con più morti, più sofferenze e più distruzioni, poiché le forze armate russe portano armi più pesanti e continuano i loro attacchi in tutto il paese”, ha affermato venerdì il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg.

noi Il segretario di Stato Antony Blinken ha fatto eco al sentimento durante una conferenza stampa a Bruxelles venerdì dove si incontra con gli alleati europei.

“Gli attacchi del Cremlino stanno infliggendo un tributo sempre crescente ai civili lì. Centinaia se non migliaia di ucraini sono stati uccisi, molti di più feriti, così come cittadini di altri paesi. Più di un milione di rifugiati sono fuggiti in Ucraina nei paesi vicini. Milioni di persone in tutta l’Ucraina sono intrappolate in condizioni sempre più terribili mentre la Russia distrugge infrastrutture più critiche “, ha affermato Blinken.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *