I vaccini Covid non influiscono sulla fertilità, ma il Covid si può ottenere

Un nuovo studio mostra che il vaccino Govit-19 non riduce la fertilità negli uomini o nelle donne, ma l’infezione Govt può influenzare la fertilità di un uomo fino a 60 giorni.

Ricerca finanziata da Istituto Nazionale della Salute E rilasciato giovedì Giornale americano di epidemiologia I dati hanno monitorato oltre 2.100 donne a novembre 2021 e alcuni dei loro partner negli Stati Uniti e in Canada.

È stato riscontrato che la vaccinazione contro il gozzo non ha effetti significativi sui tassi di fertilità maschile o femminile, con prove crescenti del contrario. Protezione contro i vaccini governativi.

Lo studio ha anche scoperto che gli uomini che hanno testato Kovit entro 60 giorni dal ciclo mestruale del partner avevano il 18% di probabilità in meno di concepire durante quel ciclo.

“Non c’è niente di male nel cercare di concepire poco dopo aver ricevuto il cov, ma potrebbe volerci del tempo.” Amelia Wesling, dice Professore Associato di Ricerca e Professore Associato di Ricerca in Epidemiologia presso la Boston University School of Public Health Crealo su CNBC.

Wesling sostiene che i risultati non mostrano alcun effetto sulla fertilità maschile o femminile con effetti a lungo termine delle infezioni Govt.

Come le infezioni da gozzo possono influenzare la fertilità maschile

Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare perché la fertilità maschile diminuisce dopo l’infezione da Govt. Tuttavia, la febbre è un sintomo comune del gozzo: è noto che la febbre riduce temporaneamente il numero e la motilità degli spermatozoi. NIH.

Direttore della fertilità maschile e della microchirurgia presso il Lenox Hill Hospital di New York City. Secondo Bobek Beruhim, gli uomini con sintomi di Kovit con febbre alta possono sperimentare un calo temporaneo del numero di spermatozoi, che può ripresentarsi dopo due mesi.

“La produzione di sperma di solito richiede una temperatura corporea normale”, dice.

Direttore di Ginecologia del Dr. Lennox Hill. Secondo Adi Godz, anche l’infiammazione causata dall’infezione può svolgere un ruolo nel ridurre la qualità dello sperma. Diversi studi ora mostrano che le infezioni da gozzo possono influenzare la fertilità degli uomini, specialmente in quelli con malattie da moderate a gravi, aggiunge.

I ricercatori dello studio finanziato dal NIH hanno notato che il declino a breve termine della fertilità maschile può essere prevenuto vaccinando contro la malattia di Govt. Wesling dice che spera che i risultati di questo studio aiuteranno le coppie a prendere decisioni informate sui vaccini covid e assicureranno che la vaccinazione non danneggi le loro possibilità di concepimento.

Per condurre lo studio, i ricercatori hanno raccolto dati da oltre 2.100 donne di età compresa tra 21 e 45 anni negli Stati Uniti e in Canada tra dicembre 2020 e novembre 2021. Alle lezioni è stato chiesto di completare questionari sulla salute online una volta ogni otto settimane fino alla gravidanza. Anno se non lo fanno.

Ai partecipanti sono state anche poste domande sui loro partner maschi e hanno avuto la possibilità di invitare i loro partner a completare questionari simili. Quasi il 25% di loro lo ha fatto. Al momento dello studio, il 73% delle donne e il 74% degli uomini avevano ricevuto almeno un vaccino covit.

Non perdere:

Il vaccino specifico per Omigran sta arrivando, ma “non tutti saranno colpiti”, afferma l’esperto

Secondo gli epidemiologi, ci sono ancora 3 grandi idee sbagliate sul governo che le persone hanno

Perché i colpi di richiamo del vaccino del governo sono così importanti: l’esperto afferma che Omigron “lacrima la popolazione giusta”

Omigran potrebbe bruciare negli Stati Uniti e potrebbe accelerare l’esito dell’epidemia del governo, afferma l’esperto

READ  40 La migliore aspirapolvere lervia del 2022 - Non acquistare una aspirapolvere lervia finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *