L’avvocato di Buchanan si lamenta del fatto che Antonio Brown sia stato rilasciato troppo presto

Antonio Brown frequenta la Stafford Room il venerdì

Getty Images

Antonio Marrone Ha ottenuto quello che voleva. Se non lo fa.

Buchananers ha rilasciato Brown giovedì, dopo che Brown e il suo avvocato hanno sollecitato in modo aggressivo quella decisione. Ad esempio, si sono lamentati sui social media che era “intrappolato”.

Ora? L’avvocato di Brown si lamenta del fatto che il gruppo lo abbia rilasciato troppo presto.

Via Rick Strout Tempi di Tampa Bay, Sean Burstin sostiene che il comitato ha pianificato un incontro medico per Brown giovedì mattina “al di fuori del normale orario lavorativo” con un medico di New York. Brown aveva pianificato di vedere uno specialista ortopedico selezionato dalla squadra, ma invece Bucks ha rilasciato Brown con l’orario dell’appuntamento. La scusa per tagliare Brown.

«Stavamo programmando un appuntamento con il dottore che Bucks ha scelto [the Hospital for Special Surgery] Quando abbiamo scoperto su Twitter che Bucks aveva licenziato Antonio giovedì”, ha detto Burstin a Strude. “Mercoledì sera, Bucks ha escogitato un piano fittizio per creare un modo in cui Antonio potesse sfondare. Hanno scelto arbitrariamente un appuntamento al di fuori del normale orario di lavoro giovedì mattina. Abbiamo immediatamente parlato con il medico e gli abbiamo chiesto se poteva rivedere le ultime risonanza magnetica e riprogrammare per orari normali e ragionevoli Quando il medico ci ha detto che non aveva visto le foto e che avrebbe voluto vederci in orario normale, abbiamo ripreso a pianificare.

“Bucks ha selezionato l’abilità di gioco pulita a tempo. Indicare il motivo del taglio dell’AP è il risultato di una scusa. Lo hanno fatto perché lo sapevano [coach] Mettere in campo Bruce Ariani AP è illegale. Quindi hanno cercato di insabbiare il loro ultimo sporco trucco: il servizio medico di “attacco a sorpresa” che non pensavano dovesse ottenere AB.

READ  La nave da crociera entra nella zona di pericolo missilistico, costringendo SpaceX a strofinare di nuovo

Se Brown non fosse un unionista, questo sarebbe molto rilevante e importante. ) Sarà disponibile nel sistema giudiziario. Brown riceverà tutto ciò che si merita dai Buccaneers attraverso lo stipendio; Non c’è nient’altro da perseguire.

Burstin non lo capisce, oppure preferisce una pubblicità gratuita che arriva a poche ore dal momento in cui il suo cliente parla di una decisione che è chiaramente suscitata sui social media.

Tecnicamente i giocatori non possono essere rilasciati se infortunati. Ma accadrà. In tal modo, il giocatore e la squadra negoziano una cosiddetta soluzione di infortunio, stimando il numero di settimane di cui ha bisogno per arrivare al punto in cui può riprendersi dalla sua salute e giocare di nuovo. In mancanza di accordo in merito, viene presentata formale denuncia. Alla fine, l’arbitro decide se il giocatore è abbastanza infortunato da non poter giocare e quando è sano.

Secondo Brown, aveva una settimana sul contratto di un anno che ha firmato fuori stagione. Se non fosse stato per il taglio sarebbe diventato un free agent entro marzo. E poiché non è stato ridotto fino a giovedì, riceverà il suo assegno di gioco per la 18a settimana.

Quindi, anche se Bucks infrange tecnicamente il contratto collettivo di lavoro, Brown non ha modo di fare alcun recupero finanziario. Non può citare in giudizio. (Beh, può – ma non durerà a lungo.) Si sposta da Burstin e non ha una casa in cui cadere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *