Pulisic, Turner e il centrocampo “MMA” significano le migliori possibilità contro. El Salvador

Dopo una pausa di due mesi, la nazionale maschile degli Stati Uniti riprende le qualificazioni ai Mondiali con una partita contro El Salvador a Columbus, Ohio (giovedì, 19:00 ET; streaming LIVE su ESPN2, ESPN+). È la prima di una finestra fondamentale di tre partite che include una trasferta in Canada domenica prima di tornare a casa per giocare contro l’Honduras a St. Paul, Minnesota, mercoledì.

Attraverso otto delle 14 partite, gli Stati Uniti sono in una buona posizione per qualificarsi per il Qatar 2022, ma c’è ancora molto lavoro da fare. Con 15 punti, la squadra si trova un punto dietro il Canada al primo posto e un punto davanti a Messico e Panama. Tre squadre riceveranno un’offerta automatica, mentre il quarto posto nella regione giocherà una partita una tantum contro la vincitrice della Federcalcio dell’Oceania (probabilmente Nuova Zelanda) in Qatar a giugno.

– Come USMNT può qualificarsi per la Coppa del Mondo questa settimana
– ESPN + guida per gli spettatori: LaLiga, Bundesliga, MLS, FA Cup, altro
Futbol Americas su ESPN +: MLS, Liga MX, USMNT, El Tri

Sulla carta, El Salvador in casa si presenta come uno dei giochi più facili che gli Stati Uniti avranno durante l’intero ciclo. Gli americani sono 18-1-6 di tutti i tempi contro El Salvador e non hanno mai perso contro il Cuscatlecos nelle qualificazioni ai Mondiali (5-0-4), ma una vittoria non è scontata: gli USA hanno pareggiato 0-0 in trasferta nella prima partita di settembre.

El Salvador ha solo una vittoria (Panama in casa) in otto partite ed è settimo su otto squadre. Con sei punti, la squadra non è eliminata matematicamente, ma è abbastanza indietro dove un pareggio è di scarso aiuto. Resta da vedere come ciò influirà sull’approccio dell’allenatore Hugo Perez, ma nel caso in cui il gioco rimanga livellato nelle fasi successive, entrambe le squadre saranno incentivate a inseguire il vincitore.

Il manager degli Stati Uniti Gregg Berhalter ha dichiarato mercoledì di non avere una rotazione predeterminata mappata per la finestra di tre partite e che la priorità della squadra è ottenere tre punti contro El Salvador. Pur ammettendo la possibilità che qualsiasi cosa un allenatore dica sulla sua formazione prima di una partita possa implicare un certo livello di abilità di gioco, l’implicazione era che giovedi’ giovedi’ che giochera’ il suo miglior XI da titolare.

Con questo in mente, ecco uno sguardo a come gli Stati Uniti potrebbero schierarsi contro El Salvador e quali fattori sono in gioco.

Salta a: Portiere | Difensori | Centrocampisti | Attaccanti |

Portiere

A seguito di Matt Turner ha concesso tre gol all’inizio delle prime cinque partite di qualificazione, il portiere della New England Revolution è stato abbandonato a favore Zack Steffen nelle ultime tre partite contro Costa Rica, Messico e Giamaica. Berhalter ha indicato che la capacità di Steffen di giocare la palla con i piedi ha portato alla decisione, ma non sembra che avrà una vera scelta da fare questa volta, di certo non contro El Salvador. A partire da mercoledì pomeriggio, Steffen è rimasto con il suo club, il Manchester City, a farsi curare per la rigidità della schiena.

Mentre Berhalter ha detto che lo stato di Steffen era “giorno per giorno”, è probabilmente lecito ritenere che Turner – che è stato collegato a un possibile trasferimento all’Arsenal – sarà tra i pali per le prossime tre partite. Turner ha giocato tutti i 90 minuti nella vittoria per 1-0 degli Stati Uniti nell’amichevole contro la Bosnia ed Erzegovina a dicembre e non ha giocato una partita competitiva da quando i Revs sono stati eliminati dai playoff della MLS dai futuri campioni del New York City FC a novembre . 30.

Sean Johnson, che ha ottenuto grandi calci di rigore per aiutare il NYCFC a vincere la Coppa MLS, figure per servire come riserva, mentre Gabriel Slonina, 17 anni, giovane del Chicago Fire FC è anche in campo, anche se in quella che dovrebbe essere vista più come un’opportunità di sviluppo .

Antipasto previsto vs. El Salvador: Matt Turner

giocare a

0:38

Matt Turner fa luce sul suo amore per il calcio e sul motivo per cui ha iniziato a giocare in primo luogo.

Difensori

Il curioso caso di John Brooks‘L’esclusione rimane un punto di discussione degno di nota nella parte posteriore, ma la realtà è che le coppie di difensori centrali senza l’uomo del VfL Wolfsburg sono state abbastanza buone durante le qualifiche. Entrambi Walker Zimmerman e Miglia Robinson sono stati eccellenti per l’USMNT e Chris Richards Ha iniziato regolarmente con l’Hoffenheim, dove gioca in prestito dal Bayern Monaco. Mark McKenzie è anche un’opzione, ma probabilmente sarà una combinazione di Richards / Robinson / Zimmerman contro El Salvador con la possibilità di rotazione tra quelle tre contro Canada e Honduras.

Antone Robinson è diventato l’indiscusso terzino sinistro di prima scelta e – soprattutto considerando la mancanza di terzini sinistri naturali nel roster – potrebbe essere chiesto di iniziare tutte e tre le partite. Lunedì, Robinson ha detto che non pensava che giocare tre partite in sette giorni sarebbe stato un problema e sperava che sarebbe stato così. Dall’altro lato, Sergio Dest è la scelta più ovvia nonostante la sua lotta per il tempo di gioco di recente al Barcellona. La sua creatività in attacco potrebbe essere la chiave per sbloccare le difese mentre gli Stati Uniti affrontano tre partite in cui dovrebbero avere la maggior parte del possesso palla.

De Andre Yedlin – che giovedì ha rescisso il suo contratto con il Galatasaray – non dovrebbe arrivare a Columbus fino a mercoledì a causa di problemi di viaggio legati alle condizioni meteorologiche in partenza dalla Turchia, quindi senza una sessione di allenamento la sua disponibilità contro El Salvador rimane in dubbio.

Se Yedlin non è disponibile, allora Reggie Cannon dovrebbe essere il prossimo uomo, con inclusione a sorpresa Brooks Lennon anche un’opzione.

Antipasti previsti vs. El Salvador: Antonee Robinson, Walker Zimmerman, Miles Robinson, Sergino Dest

giocare a

2:20

Taylor Twellman spiega perché crede che giocare a basse temperature “uniformi il campo di gioco” per El Salvador.

Centrocampisti

A differenza degli altri gironi di posizione, a questo punto il tre di centrocampo si seleziona da solo. quando Tyler Adams, Weston McKennie e Yunus Musah – iniziare insieme la squadra è significativamente migliore che con qualsiasi altra combinazione. Individualmente, c’è un ampio divario tra i loro livelli di talento e gli altri nel roster, che è ulteriormente rafforzato da quanto siano complementari tra loro.

La capacità di Adams di spegnere gli incendi nei momenti di transizione consente a McKennie e Musah di concentrarsi maggiormente sull’avanzamento del gioco e sul collegamento del gioco con gli attaccanti. Questo non è complicato. La squadra ha vinto quattro partite di qualificazione con tre di loro (Giamaica, Costa Rica, Messico) essendo gli unici Adams, McKennie e Musah hanno iniziato insieme.

Uno degli elementi tattici più intriganti contro El Salvador sarà vedere il cosiddetto centrocampo “MMA” iniziare la partita con Cristiano Pulisico per la prima volta.

Antipasti previsti vs. El Salvador: Tyler Adams, Weston McKennie, Yunus Musah

giocare a

0:57

Christian Pulisic guarda avanti alle restanti qualificazioni alla Coppa del Mondo dell’USMNT e ai loro obiettivi a lungo termine.

Attaccanti

Ricardo Pepi, che all’inizio di questo mese ha completato un trasferimento da 20 milioni di dollari dall’FC Dallas all’FC Augsburg, si è calmato dopo le sue prestazioni rivoluzionarie con l’USMNT all’inizio delle qualificazioni, ma rimane la migliore opzione della squadra come attaccante. Dovrebbe iniziare tra Pulisic – con l’esterno del Chelsea sulla sinistra – e nessuno dei due Timothy Weah o Brenda Aaronson, entrambi sono stati efficaci per la squadra.

Weah ha saltato circa un mese a causa di un infortunio alla coscia che ha subito a dicembre, ma è tornato di recente per il Lille e ha iniziato e ha giocato 66 minuti sabato. La stagione altalenante di Pulisic che ha giocato più posizioni per il Chelsea non è l’ideale per gli scopi della nazionale, ma il fattore più importante con lui è che sta entrando in questa finestra sano.

Il dibattito sull’attaccante dietro Pepi (o forse includendolo) presenta un numero di giocatori che hanno fatto quel tanto che basta per rimanere rilevanti senza offrire un caso convincente che dovrebbero essere con il roster o giocare minuti coerenti. Berhalter ha chiamato Gesù Ferreira e Giasi Zardes (entrambi fuori stagione in MLS) in vantaggio Giosuè Sargent e Jordan Pefok (in stagione in Europa), che si è aperto ad essere etichettato come prevenuto a favore dei giocatori della MLS. Per la folla 1 più 1 uguale a 3, c’è una cospirazione in corso, ma la realtà più noiosa è che nessuno di questi giocatori si è definitivamente guadagnato il posto.

Considerando le opzioni di fronte a loro, se nessuna delle due Giordano Morris o Paolo Arriola apparire, probabilmente verrebbe in un ruolo sostitutivo – e idealmente per vedere fuori una partita.

Antipasti previsti vs. El Salvador: Christian Pulisic, Ricardo Pepi, Tim Weah

READ  40 La migliore pallone da basket del 2022 - Non acquistare una pallone da basket finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *