Sununu firma l’ordine esecutivo per rimuovere i liquori russi dai negozi di liquori statali

Il governatore del New Hampshire Chris Sununu ha firmato un ordine esecutivo sabato che ordinava ai Liquor and Wine Outlets statali di rimuovere gli alcolici di fabbricazione russa e di marca. Sununu ha affermato che la mossa è principalmente simbolica, ma l’industria russa dei liquori potrebbe subire un impatto se altri stati seguissero l’esempio del New Hampshire: “Vediamo cosa sta succedendo. Le persone stanno perdendo la vita”, ha detto Sununu. “È un’aggressione non provocata e se riusciamo a convincere il New Hampshire a fare la propria parte e a togliere questi prodotti dagli scaffali russi – non conosco nessuno che compri quella spazzatura in questo momento, francamente – è una buona cosa ed è un passo che possiamo fare”. Sununu ha affermato che la mossa avrà un impatto anche sulla birra e sul vino venduti nei supermercati. “Per i negozi di alimentari che hanno birra e vino, acquistano tutti i loro prodotti anche attraverso lo stato. E suppongo che se ci sono birra russa o vini russi, anche questo sta uscendo dagli scaffali. Quindi sì, sono tutti gli alcolici che verrebbe dallo stato del New Hampshire ora che stiamo tirando fuori dagli scaffali “, ha detto Sununu. Sununu ha detto a News 9 che lo stato vende circa 20 milioni di dollari di prodotti a base di liquori russi all’anno. Ha detto che la mossa non è solo simbolica, ma potrebbe avere un certo impatto sull’industria russa dei liquori, soprattutto se altri stati intraprenderanno azioni simili. Ci sono 67 punti vendita di liquori e vini nello stato. Michael Larsen, di Manchester, ha detto che pensa che sia fantastico che il New Hampshire stia cercando di prendere posizione contro ciò che la Russia sta facendo all’Ucraina. “Di solito bevo vodka, quindi dovrò trovare una vodka di un altro paese se è perché il caso “, ha detto Larsen. Paul Crosby, di Manchester, ha detto che dobbiamo unirci. “Lavorano sodo per la loro indipendenza ed è un peccato che possano semplicemente entrare e conquistare l’intero paese”, ha detto Crosby. Il governatore ha detto che l’ordine è indefinito e rimarrà in vigore finché la guerra andrà avanti. Un tweet dall’account di Sununu diceva in parte: “Il New Hampshire è al fianco del popolo ucraino nella sua lotta per la libertà”.

READ  40 La migliore materasso memory marca del 2022 - Non acquistare una materasso memory marca finché non leggi QUESTO!

Il governatore del New Hampshire Chris Sununu ha firmato un ordine esecutivo sabato che ordinava ai Liquor and Wine Outlets statali di rimuovere gli alcolici di fabbricazione russa e di marca.

Sununu ha affermato che la mossa è principalmente simbolica, ma l’industria russa dei liquori potrebbe risentirne se altri stati seguissero l’esempio del New Hampshire.

“Vediamo cosa sta succedendo. Le persone stanno perdendo la vita”, ha detto Sununu. “È un’aggressione non provocata e se riusciamo a convincere il New Hampshire a fare la propria parte e a togliere questi prodotti dagli scaffali russi – non conosco nessuno che compri quella spazzatura in questo momento, francamente – è una buona cosa ed è un passo che possiamo fare”.

Sununu ha affermato che la mossa avrà un impatto anche sulla birra e sul vino venduti nei supermercati.

“Per i negozi di alimentari che hanno birra e vino, acquistano tutti i loro prodotti anche attraverso lo stato. E suppongo che se ci sono birra russa o vini russi, anche questo sta uscendo dagli scaffali. Quindi sì, sono tutti gli alcolici che verrebbe dallo stato del New Hampshire ora che stiamo tirando fuori dagli scaffali “, ha detto Sununu.

Sununu ha detto a News 9 che lo stato vende circa 20 milioni di dollari di prodotti a base di liquori russi all’anno. Ha detto che la mossa non è solo simbolica, ma potrebbe avere un certo impatto sull’industria russa dei liquori, soprattutto se altri stati intraprenderanno azioni simili.

Ci sono 67 punti vendita di liquori e vini nello stato.

Michael Larsen, di Manchester, ha detto che pensa che sia fantastico che il New Hampshire stia cercando di prendere posizione contro ciò che la Russia sta facendo all’Ucraina.

READ  Avviso Blizzard per una tempesta storica che può portare fino a 2 piedi di neve - CBS Boston

“Di solito bevo vodka, quindi dovrò trovare una vodka da un paese diverso se è il caso”, ha detto Larsen.

Paul Crosby, di Manchester, ha detto che dobbiamo unirci.

“Lavorano sodo per la loro indipendenza ed è un peccato che possano semplicemente entrare e conquistare l’intero paese”, ha detto Crosby.

Il governatore ha detto che l’ordine è indefinito e rimarrà in vigore finché la guerra andrà avanti.

Un tweet dall’account di Sununu diceva in parte: “Il New Hampshire è al fianco del popolo ucraino nella sua lotta per la libertà”.

Questo contenuto è importato da Twitter. Potresti essere in grado di trovare lo stesso contenuto in un altro formato o potresti essere in grado di trovare ulteriori informazioni sul loro sito web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.